Scuola in Montagna Classi Seconde 2012

14 febbraio 2012

Famiglie classi Seconde Scuola Secondaria di I Grado

Prot. n° 81

Oggetto: Scuola in Montagna Classi Seconde 2012

Cari Genitori,

come vi è stato anticipato negli incontri di inizio anno, i Vostri figli si apprestano a vivere uno dei momenti più significativi del loro cammino triennale, la settimana di “scuola in montagna”, che quest’anno si svolgerà a Santa Caterina di Valfurva (SO) dall’11 al 17 marzo pv.

L’iniziativa – la più longeva tra quelle della scuola secondaria di primo grado – rappresenta il punto di massimo impegno nel progetto di soggiorni integrati alle attività didattiche ordinarie, che mirano ad offrire ai ragazzi una diversa prospettiva sul fare scuola e sullo stare insieme secondo regole comuni e condivise. Una settimana intera trascorsa insieme significa avere l’opportunità di conoscere meglio gli altri, avviare o consolidare percorsi di amicizia, fare sport giocare e lavorare assieme, verificando i limiti propri e altrui, nel costante rispetto di regole, tempi, luoghi e persone.

In questo nuovo tratto del loro cammino di crescita umana i ragazzi saranno chiamati

• a dare spazio ad un percorso di preghiera comunitaria appositamente strutturato;

• a sperimentare un progetto didattico articolato in forme e tempi più ampi e distesi rispetto a quanto si può fare normalmente a scuola (quest’anno alla proposta didattica è stato dato il titolo di “Quante storie!”, un viaggio in Europa, percorso attraverso il patrimonio delle narrazioni popolari);

• a svolgere un’attività sportiva invernale con la guida di maestri, avviando o migliorando la propria tecnica;

• a conoscere meglio il territorio montano in cui verranno trascorse queste giornate e le sue caratteristiche ambientali ed etnografiche, anche attraverso alcune visite guidate;

• a poter riflettere e confrontarsi su questioni attinenti alla fase di crescita dei ragazzi.

Considerata la natura del soggiorno, la sua organizzazione e i suoi scopi pedagogici e formativi, riteniamo necessario insistere sul fatto che i ragazzi non portino con sé il telefono cellulare; ci rendiamo conto che, rispetto alle abitudini ormai consolidate nella nostra società, questa scelta possa apparire insolita, ma nel corso di questi giorni i ragazzi devono essere nelle condizioni migliori per sviluppare al massimo i rapporti interpersonali, affrancandosi dalla dipendenza che li lega agli strumenti tecnologici (che possono costituire anche elemento di significativo disturbo alle attività didattiche e di distrazione). Parimenti importante deve essere lo sforzo da compiere per gestirsi in relativa autonomia, senza il supporto costante della famiglia.

Negli allegati troverete una descrizione il più possibile dettagliata dell’intera proposta, sulla quale da tempo lavorano docenti che ne saranno responsabili in prima persona. Vi invito a valutarla con attenzione e, attraverso i moduli che troverete allegati, a dare la Vostra adesione.

Certo della Vostra attenzione, Vi invio i miei migliori saluti.

Il Coordinatore Didattico

prof. Antonio Bertolotti

Programma: 

QUANTE STORIE!

SCUOLA IN MONTAGNA SANTA CATERINA 2012

Partenza: domenica 11 marzo, ore 14:00, via Reggimento Savoia Cavalleria

Rientro: sabato 17, ore 13:00, via Reggimento Savoia Cavalleria

GIORNATA TIPO

7:15 sveglia

7:45 preghiera

8:00 colazione, riordino camere, avvio alle piste

9:00 scuola sci (*)

12:00 conclusione scuola sci e rientro nelle strutture

13:00 pranzo e relax

14:30 attività pomeridiane (**)

16:30 merenda e relax

17:00 attività pomeridiane (**)

18:15 relax

19:15 preghiera

19:45 cena

21:15 serate insieme (***)

22:30 in camera

* Lunedì tutti gli alunni saranno divisi in gruppi, a seguito di selezione effettuata dalla scuola sci. Venerdì mattina: gara conclusiva. A tutti saranno distribuiti attestati di partecipazione.

** Le attività pomeridiane prevedono lavori a gruppi sul progetto didattico QUANTE STORIE! – Viaggio in Europa attraverso i racconti popolari, visita alla Centrale di biomassa, passeggiata nella neve, conversazioni “al caminetto”.

*** Le attività serali prevedono giochi, visione film, incontro con l’alpinista Marco Confortola, serate teatrali.

Docenti accompagnatori: proff. A. Argenta, L. Bezzera, C. Devaux, L. Diliberto (responsabile educativo), E. Fietta, S. Pizzul, R. Tanzi. Sono inoltre presenti quattro assistenti universitari.

Quota della settimana (programma + lezioni sci o snowboard + skipass): € 530.

Iscrizioni: utilizzare il modulo accluso e consegnarlo al sig. Tiziano Modonato, unitamente all’intera quota e alla scheda medica, entro e non oltre GIOVEDÌ 1 MARZO. Il noleggio dell’attrezzatura, ove necessario, andrà pagato in loco.

La quota comprende: 6 gg. di pensione completa in Hotel, camere con doccia e servizi, viaggio da e per Milano in pullman gt, ski pass comprensorio S. Caterina Valfurva valido 5 gg., 15 ore di lezione collettiva di sci, tutte le altre attività. NB: il programma potrà subire modifiche in relazione alle condizioni metereologiche o problemi organizzativi che potrebbero verificarsi nella settimana.

Indirizzi: Santa Caterina Valfurva (Sondrio).

Sezioni A e B: Hotel Santa Caterina, tel. 0342.925123

Sezioni C, D, E: “Casa La Benedicta” tel. 0342.935423.

Per emergenze:

cell. docenti Hotel Santa Caterina: 345.4799665

cell. docenti Benedicta: 327.0318602.

Durante la settimana è vietato l’uso dei telefoni cellulari. Comunicazioni dell’andamento generale delle giornate verranno date dai docenti ai rappresentanti di classe e, per loro tramite, alle famiglie. Per i ragazzi, nelle strutture sono utilizzabili telefoni “a scatto”.

Si declina ogni responsabilità per oggetti e materiali personali, il cui controllo è cura dei singoli alunni.

Per il giorno del rientro, si raccomanda ai genitori di NON PARCHEGGIARE le proprie auto nello spazio di via Reggimento Savoia Cavalleria, fianco Leone, onde permettere ai tre pullman di accostare e ai ragazzi di scaricare i bagagli in sicurezza.

Qui potete scaricare:  Modulo di adesione

                                          Indicazioni su abbigliamento e attrezzature

                                          Scheda sanitaria

 

Bacheca Download