Licei: aperti a Barcellona i lavori del J.E.E.P.

18 marzo 2012

Da domenica 18 a sabato 24 marzo si svolgono a Barcellona i lavori dell’ottava edizione del J.E.E.P. (Jesuit European Educational Project), simulazione delle attività del Parlamento Europeo riservata agli studenti liceali dei collegi dei Gesuiti di tutta Europa.

Al progetto aderiscono il Sint Barbaracollege di Gent (Belgio), l’Aloysiuskolleg di Bonn (Germania), l’Ecole de Provence di Marsiglia (Francia), il St. Ignasi-Sarrià di Barcellona (Spagna), il Gimanzjum i Liceum Jezuitow di Gdynia (Polonia), il Vilniaus Jesuity Gimnazija di Vilnius e il Kaunas Jesuit High School di Kaunas (Lituania), il Jesuit Liceum di Miskolc (Ungheria) e il Leone XIII di Milano.

Ogni scuola ha inviato una delegazione di sette studenti del quarto anno; ciascuno di loro, sin dal mese di ottobre, oltre ad aver svolto uno studio accurato della storia dell’Europa e delle sue istituzioni, ha approfondito uno specifico argomento di area economico-politica, sul quale poi si confronterà con i colleghi europei all’interno di una commissione internazionale di lavoro.

Al termine delle attività, ciascuna commissione, così come avviene nel Parlamento di Strasburgo, è chiamata a presentare una risoluzione scritta che verrà discussa e votata dall’assemblea generale dei delegati.

Com’è ormai tradizione consolidata, l’assemblea conclusiva si svolgerà in un luogo particolarmente significativo e di forte suggestione: quest’anno ad ospitare i delegati sarà la Sala del Parlamento Catalano, dove il Presidente della Catalogna darà il benvenuto agli studenti e rivolgerà loro un indirizzo di saluto.

Per seguire l’andamento giornaliero dei lavori cliccate qui.

Quella del J.E.E.P. – che utilizza l’inglese come lingua ufficiale – è una iniziativa che nel corso degli anni ha consolidato il proprio percorso, coinvolgendo un numero sempre maggiore di scuole della rete europea dei collegi dei Gesuiti. Sfruttando la straordinaria risorsa dell’ospitalità offerta dalle famiglie degli studenti, il J.E.E.P. consente ai ragazzi non solo di vivere una straordinaria esperienza umana, ma di sviluppare un percorso di approfondimento su tematiche di grande attualità, con il contributo di esperti chiamati a rafforzare la loro preparazione.

Un sincero ringraziamento va al collegio St.Ignasi-Sarrià, che si è fatto carico dell’organizzazione di un evento così impegnativo.

Una anticipazione: il J.E.E.P., che ogni anno viene ospitato da uno dei collegi partecipanti, nel 2013 migrerà verso Marsiglia, che accoglierà i delegati nella veste di Capitale Europea della Cultura.

 

 

Bacheca Download