Maturando premiato in Provincia

24 maggio 2012

Gianluca Rapaccini con l'on. Guido Podestà

Giovedì 24 maggio a Palazzo Isimbardi, sede della Provincia di Milano, si è svolta la premiazione del concorso letterario
“ ’69-’80 Gli anni dell’odio”
, un’iniziativa annuale che ha come obiettivo principale quello di tenere viva la memoria sui tragici episodi di terrorismo che sconvolsero l’Italia di quegli anni.

Alla cerimonia erano presenti rappresentanze delle scolaresche di Milano e della provincia che hanno partecipato al concorso.
Per il Leone XIII sono intervenuti alcuni studenti della V Liceo Scientifico C, compagni di Gianluca Rapaccini, che aveva scritto e inviato un racconto ispirato ad una storia vera, intitolato “Quel tragico mercoledì… 27 anni dopo”.  

Nella prima parte della mattinata  l’on. Guido Podestà, Presidente della Provincia di Milano, insieme ad altre autorità ed ospiti, tra cui la signora Gemma Capra, vedova del commissario Calabresi, ha risposto alle domande degli studenti sul terrorismo. Successivamente si è svolta la premiazione. Il nostro Gianluca è stato chiamato a ritirare il secondo premio, che consiste in un assegno di studio del valore di 500 Euro.

Gianluca con la vedova Calabresi

La giuria del concorso, presieduta da Mario Calabresi, figlio del commissario e attuale direttore della Stampa di Torino, era composta da autorevoli giornalisti della carta stampata e della televisione.

Al di là dei premi assegnati, l’iniziativa è parsa a tutti assai lodevole perché, come ha sostenuto anche l’assessore provinciale all’istruzione Marina Lazzati, ha permesso di conoscere e approfondire vicende che non sono oggetto di studio nelle scuole, sebbene abbiano segnato passaggi importanti della nostra storia più recente.

Complimenti Gianluca!

Bacheca Download