La V C si aggiudica il torneo di calcio

16 giugno 2012

Da sin: C. Corsi, F. Belli, F. Guarnerio, F. Cavalli, E. Binda, G. Rapaccini, A. Bormolini, A. Piolini (davanti)

Tra i tornei interni che i nostri studenti liceali disputano a fine anno scolastico, quello più atteso e seguito è senza dubbio quello di calcio.

Quando cominciano le prime sfide, i ragazzi non parlano d’altro che di pronostici, tattiche, divise. A fianco della Divina Commedia talvolta spunta un foglietto con l’ultima probabile formazione.

Diventano strategici i posti accanto alla finestra, per seguire in diretta (semi clandestinamente) le sfide delle altre classi e riferire ai compagni sull’andamento delle partite.

Gli insegnanti di educazione fisica  fanno miracoli per organizzare il calendario degli incontri, ma hanno bisogno della disponibilità oraria dei colleghi delle altre discipline. A maggio, con le prove finali e le corse per concludere i programmi, non è facile rintracciare un’ora.

Man mano che il torneo procede, cresce l’interesse. Come da tradizione, la finale del triennio dei Licei si svolge il sabato ultimo giorno di scuola. E’ già un giorno di festa per i ragazzi di tutte le classi, che si affacciano dalle aule o si dispongono ai lati del campo per assistere alla sfida delle sfide.

Quest’anno sabato 9 giugno si sono affrontate la V Scientifico B e la V Scientifico C. La partita è stata combattuta, ma sostanzialmente corretta. Si è conclusa con il risultato netto di 3 a 1 per la
V Scientifico C
, che però ha dovuto difendere il vantaggio fino alla fine contro avversari tenaci e insidiosi.

Bacheca Download