In diretta da Lizzola con le Prime

24 settembre 2012

Da martedì 25 a venerdì 28 settembre, tutti i ragazzi delle classi Prime della Scuola Secondaria di I Grado sono impegnati in una quattro giorni di scuola natura a Lizzola, tra i boschi dell’Alta Val Seriana, non distante da Bergamo. Vivere insieme rispettando regole e persone, imparare a conoscersi e a costruire il proprio gruppo-classe, apprezzare la natura e le sue bellezze, scoprire gli insegnanti anche al di fuori delle mura scolastiche, riflettere e pregare: sono solo i principali tra gli obiettivi di questo tradizionale soggiorno di inizio anno.

Seguite con noi passo passo queste quattro intense giornate, leggendo gli aggiornamenti che quotidianamente verranno inseriti all’interno di questa news.

 

MARTEDI 25 SETTEMBRE

Ritrovo alle ore 08:00 in via Reggimento Savoia Cavalleria; carico dei pullman e partenza intorno alle 08:15.

Alle ore 11:00 i pullman sono arrivati a destinazione sotto un cielo nuvoloso ma con temperature gradevoli.

Nel pomeriggio, i ragazzi hanno seguito laboratori di botanica, topografia ed educazione ambientale (prevenzione dei pericoli della montagna) e si sono esercitati ad arrampicarsi su una parete di roccia. Primo momento di riflessione e preghiera con padre Umberto Libralato. Nonostante la pioggia abbia impedito la grigliata sul fiume, la serata si preannuncia intensa, con i giochi organizzati dagli animatori per un vivace e divertente dopocena. Chissà se domani il sole si riaffaccerà sulle Prealpi bergamasche?

MERCOLEDI 26 SETTEMBRE

Dopo una notte abbastanza tranquilla, seconda giornata tra i monti dell’Alta Val Seriana.
Il clima purtroppo non è favorevole, anche se la pioggia a tratti smette di cadere.
Il programma prevede per l’intera giornata attività diversificate per i cinque gruppi classe, che a rotazione si alterneranno nei percorsi di orienteering, nella palestra di arrampicata e nella escursione al borgo medievale di Gromo (dove visiteranno il Museo Faunistico e delle armi medievali).

Prima di cena, p. Libralato celebrerà la S. Messa, che sarà al centro del secondo momento di riflessione.

Nel pomeriggio, alle altre attività si è aggiunta una visita ad una miniera, con laboratori di mineralogia. Dopo la cena, visione di filmati di educazione ambientale e giochi di gruppo. Quindi tutti a dormire, mentre la pioggia, anche se meno fitta, continua a cadere. Speriamo che il vento cambi…

GIOVEDI 27 SETTEMBRE

La notte è trascorsa tranquillamente, nonostante la fitta pioggia.

La nuova giornata si preannuncia ancora un po’ nuvolosa, ma in miglioramento e – quel che più conta – senza pioggia.

Tra le attività nelle quali i diversi gruppi classe si alterneranno, topografia, palestra di arrampicata e, soprattutto, parco sospeso con ponte di corde (tre classi al mattino, due al pomeriggio, contando sulla clemenza del tempo.

Prima di cena, consueto momento di riflessione e di preghiera in gruppi.

Dopo cena, approfittando del tempo ormai stabilmente bello, tutti all’aperto per il lancio di coloratissime lanterne cinesi nell’aria frizzante della sera. Quindi di nuovo nei gruppi per gli ultimi giochi.

VENERDI 28 SETTEMBRE

Notte molto tranquilla. Tempo bello. Alle 8 padre Libralato ha celebrato la S. Messa. Sono poi cominciate le attività a rotazione per le classi. Il rientro a Milano è previsto per le ore 17:30 circa, in via Reggimento Savoia Cavalleria, nello spazio che è stato riservato per il parcheggio dei pullman.

Bacheca Download