Il punto sull’EXPO

30 marzo 2013

Martedi 26 Marzo 2013 i ragazzi dei Licei dell’Istituto Leone XIII hanno avuto il piacere di incontrare il dottor Giuseppe Sala, amministratore delegato di Expo 2015, che ha parlato nell’Auditorium della scuola.

Sul sito di EXPO 2015 e sulla pagina Facebook dell’EXPO potete leggere un rescoconto dell’intervento e vedere alcune fotografie.

il dottor Sala parla agli Studenti dei Licei

Il dottor Sala parla agli Studenti dei Licei

Anche la nostra studentessa Chiara Stante di II Liceo Classico ha scritto una sintesi dell’incontro che Vi proponiamo:

“Per la prima volta è stato possibile conoscere fino in fondo quale sia la realtà di Expo e come la nostra città si stia preparando. Tutti quanti abbiamo mostrato grande interesse e partecipazione, dal momento che attraverso le parole del dott. Sala siamo diventati noi stessi testimoni di qualcosa che darà un volto nuovo alla nostra città.

La conferenza ha trattato vari temi. Con molta abilità ci è stata illustrata brevemente la storia di Expo, iniziata nel lontano 1851. Con l’Esposizione del 2015, che si svolgerà dal 1 maggio al 31 ottobre 2015, si stima che giungeranno a Milano 20 milioni di visitatori da tutto il mondo, che approfitteranno dell’evento per conoscere altre realtà del nostro Paese.

Attraverso slide e alcuni video, il dottor Sala ci ha illustrato il modo in cui Milano si sta preparando. Ci ha mostrato il sito espositivo a forma di “pesce”, all’interno del quale verrà sviluppato il tema centrale di Expo 2015: Nutrire il pianeta, energia per la vita. Tema attuale che pone una serie di interrogativi: come assicurare cibo a tutti gli abitanti del Pianeta? Come garantire che questo cibo sia sicuro?

Nell’area di Expo saranno allestiti i padiglioni, ciascuno dei quali non raggrupperà i Paesi in base alla provenienza, ma in base ai cibi: ci sarà ad esempio il padiglione del riso, quello del cacao, quello del caffè e così via. In tutti ci saranno delle zone di ristorazione dove sarà possibile assaggiare gli alimenti tipici delle località di provenienza.

Il padiglione centrale, naturalmente, sarà dedicato all’Italia.

Con il dr. Sala, da sin. gli Studenti Michele Calliari, Chiara Stante e Stefano Ramella

Con il dr. Sala, da sin. gli studenti Michele Calliari, Chiara Stante e Stefano Ramella

Anche per i più piccoli, Expo 2015 ha fatto del suo meglio. Da qui nasce l’iniziativa geniale del Children Park, all’interno del quale, attraverso esperienze sensoriali e laboratori multimediali, i bambini
potranno venire a contatto con il mondo del “food” e conoscere realtà culinarie anche estere.

Al termine della presentazione abbiamo rivolto alcune domande al nostro ospite, riguardanti il rapporto di Expo con la politica e la città; la destinazione delle strutture di Expo a conclusione dell’evento; il contributo che la scuola potrà dare ad Expo e i benefici che ne potrà trarre”.

 

Chiara Stante, II Liceo Classico

 

 

Bacheca Download