Prime affermazioni al BCG e al CWMUN

15 dicembre 2013

Due buoni risultati. Due importanti progetti dei Licei partono bene quest’anno. E questo grazie soprattutto all’impegno degli studenti coinvolti, alla loro capacità di organizzarsi in questo momento dell’anno scolastico in cui lo studio è particolarmente intenso e le scadenze molto ravvicinate.

BCG (1)Brave le due squadre che lunedì 9 dicembre hanno difeso il Leone nella prima finale del progetto di eccellenza Business@school organizzato dal Boston Consulting Group. Il team Leone 1 formato da Francesco Bassani, Francesca di Majo, Giacomo Papa, Niccolò Pedercini, Silvia Perracino, Stefano Ramella e Gerolamo Setti si è imposto sulle altre squadre milanesi svolgendo un ottimo studio sull’azienda americana Chesapeake: la giuria ha premiato l’originalità della scelta e l’ottima conduzione dell’argomentazione.
Complimenti anche alla seconda squadra della nostra scuola, il cui lavoro sulla Brembo ha suscitato comunque notevole interesse. I componenti della squadra, Sofia Cattaneo, Giacomo Crea, Guglielmo Croff, Marcello D’Aprile, Lucrezia Luti, Carlo Rubini e Sebastiano Quai, pur non risultando vincitori, si sono distinti per la serietà del loro impegno e la completezza della loro analisi.cwmun

Buone notizie anche dal progetto internazionale Change the World Model United Nations (CWMUN). Tutti gli studenti che hanno seguito il primo corso di formazione hanno superato con merito la selezione di giovedì 12 dicembre e hanno quindi guadagnato l’accesso alle simulazioni che si terranno nel mese di marzo a Roma e a New York. Da gennaio frequenteranno in Istituto il corso advanced per meglio prepararsi a questo importante appuntamento.

Complimenti a tutti voi, ragazze e ragazzi, perché avete dimostrato quanto valete e avete contribuito a tenere alto il nome della nostra scuola!

Prof. Paolo Tenconi

Bacheca Download