Padre Ruggero Bonvicini S.I.

30 agosto 2014

Il padre Ruggero Bonvicini S.I. è nato a Polinago (MO) il 12 settembre 1923. E’ entrato nella Compagnia presso il noviziato di Lonigo il 14 agosto 1939. Dopo tre anni di ‘carissimato’ ha studiato filosofia a Gallarate. Quindi il magistero: prima al Leone XIII di Mlano (1947-50) e poi un anno a Roncovero. Dopo la teologia a Chieri (con l’ordinazione l’11 luglio 1954), il Terz’anno a Firenze.

Un'immagine storica a Gressoney St. Jean: da sin. i padri Tremolada e Pretto, fr. Bortolon, i padri Boncivini e Besana.

Un’immagine storica a Gressoney St. Jean: da sin. i padri Tremolada e Pretto, fr. Bortolon, i padri Bonvicini e Besana.

E’ quindi destinato al Leone XIII (1956-64; il 2 febbraio 1957 gli Ultimi Voti), come vicerettore per il ginnasio e il liceo. Poi tre anni come rettore e docente di religione a Roncovero. Quindi un anno a Padova come aiuto del direttore della Scuola di Religione e come assistente scout.

Nel 1968 torna al Leone XIII di Milano dove rimarrà ininterrottamente per 45 anni (fino al 2013). La sua attività principale in tutti questi anni è stata quella di economo (fino al 2004).

E’ stato anche responsabile del teatro e della piscina (1968-81), confessore in chiesa (1981-2004), superiore della comunità (1986-93), aiuto economo della regione settentrionale (1993-97), confessore degli alunni del collegio (2004-13). L’anno scorso, per ragioni di salute, ha dovuto lasciare il Leone destinato a Gallarate.

 

La Comunità dei Padri Gesuiti e l’Istituto Leone XIII chiedono a tutti un ricordo nella preghiera e un ringraziamento al Signore per il dono di padre Ruggero Bonvicini.

Bacheca Download