Il JECSE a Strasburgo

11 ottobre 2014

Dal 7 al 10 ottobre si è svolto a Strasburgo (Francia) presso il Centre Culturel Saint Thomas la Conference for Heads of European Jesuit Schools organizzata dal JECSE (Jesuit European Committee for Primary & Secondary Education), che si riunisce ogni due anni in una diversa località europea.

JECSE STRASBOURGIl congresso ha visto la partecipazione di Rettori e Coordinatori Didattici delle scuole Secondarie di I e II Grado della Compagnia di Gesù di tutta Europa. Dal Leone XIII sono intervenuti il Delegato, padre Vitangelo Denora S.I., il Rettore, la prof.ssa Gabriella Tona e i Presidi di Medie e Licei, proff. Antonio Bertolotti e Vincenzo Sibillo.

Questo il tema dell’incontro: Restoring Trust – Jesuit Education at the service of the European ideal. Ovvero, come la missione educativa dei Gesuiti può contribuire alla diffusione e alla valorizzazione degli ideali europei?

Tra i relatori, particolarmente significativa è risultata la presenza del Padri Provinciali delle Province di Germania e Francia, Stefan Kiechle SI e Jean-Yves Grenet SI, di Pierre Defraigne, economista ed Executive Director della Fondazione Madariaga-College of Europe di Bruxelles, di padre Michael Paul Gallagher SI, gesuita irlandese da tempo attivo a Roma presso l’Università Gregoriana, e di Alain Deneef, presidente dell’associazione mondiale degli ex alunni delle scuole gesuite.

Il seminario del prof. Antonio Bertolotti

Il seminario del prof. Antonio Bertolotti

Molto interessanti i gruppi ristretti di lavoro su temi specifici. Il seminario più affollato è stato tenuto dal nostro Coordinatore Didattico della Sec. di I Grado, il prof. Antonio Bertolotti, che ha presentato l’esperienza internazionale del Leone XIII partendo da due progetti di punta del nostro percorso formativo: lo Y.E.S. e il J.E.E.P.; progetti che per la  prossima edizione hanno già ottenuto un riconoscimento significativo, il patrocinio di EXPO2015 .

Tappa fondamentale del congresso è stata la visita al Palais de l’Europe, sede del Consiglio d’Europa, la principale organizzazione di difesa dei diritti umani del continente, che include 47 Stati membri (28 dei quali fanno anche parte dell’Unione europea), i quali sono tra i segnatari della Convenzione europea dei diritti dell’uomo, un trattato concepito per proteggere i diritti umani, la democrazia e lo stato di diritto. Nel corso della visita, i delegati hanno incontrato il norvegese Sjur Bergan, responsabile del Dipartimento per l’Educazione.

Le giornate del congresso sono state consolidate da momenti di intensa spiritualità, come la visita-pellegrinaggio al santuario del Mont Sainte Odile, luogo di straordinario fascino, arroccato sulle colline nei dintorni di Strasburgo.

Il JECSE è stato fondato nel 1986 ed è l’organizzazione europea preposta alla promozione dell’educazione gesuita, nel rispetto dello spirito ignaziano. Il suo obiettivo fondamentale è fare in modo che le scuole dei Gesuiti in Europa siano luoghi di speranza, pace, evangelizzazione e riconciliazione, in un contesto di differenze culturali e di secolarizzazione. L’attuale Direttore del JECSE è la francese Marie-Thérèse Michel.

Le scuole dei Gesuiti in Europa sono 158, per un totale di oltre 162.000 studenti.

Bacheca Download