Cammino Via Francigena

24 giugno 2015

ALLE FAMIGLIE E AGLI STUDENTI DELLE CLASSI SECONDE 2014/15
p.c. ALL’AMMINISTRAZIONE

Prot. 408

Gentili Famiglie,

 

da qualche anno il Leone XIII propone alle ragazze e ai ragazzi del Liceo l’esperienza del Cammino di Santiago. Sino all’anno scorso questa esperienza era riservata agli alunni delle Quarte Liceo. L’esperienza ha riscosso grande successo, perché costituisce un’occasione particolare, e per certi versi unica, di (ri)scoperta di sé. La fatica, la concentrazione, l’immersione nella natura, l’attenzione al compagno… tutto ciò che si vive nel Cammino, sono gli elementi che configurano i parametri di questa nuova e stimolante dimensione, nel corso della quale le relazioni del gruppo classe vengono altresì cementate.

 

Una nostra studentessa ha scritto sul sito del Leone al termine del Cammino di Santiago:

 

“Sempre più carichi di energia e arricchiti dalle nuove sensazioni ed emozioni nate durante il cammino abbiamo quindi raggiunto l’aeroporto dove, lottando contro il tempo, abbiamo avuto modo di condividere gli ultimi pensieri circa il cammino: un’esperienza indimenticabile e unica che ha dato a ciascuno di noi l’opportunità di mettersi fisicamente in gioco, di conoscere più a fondo non solo noi stessi, con i nostri pregi e i nostri difetti, ma anche i nostri i compagni di viaggio e di dimostrare, ciascuno a proprio modo, l’affetto che proviamo l’uno per l’altro”.

 

Per i benefici effetti che abbiamo constatato, il Collegio Docenti che si è svolto a giugno ha deciso di pensare un’esperienza analoga lungo la ViaFrancigena all’inizio del terzo anno dei Licei (che va a sostituire il Cammino di Santiago). La scelta del momento non è casuale, perché l’inizio del Triennio costituisce lo spartiacque di un passaggio importante nel percorso di studi e di formazione.

 

Come agli alunni del Biennio è quindi proposto il soggiorno di tre giorni a Gressoney, all’inizio della Prima, così a quelli che iniziano il Triennio verrà offerta l’esperienza itinerante della Via Francigena.

 

Il tratto di cammino individuato dal gruppo di docenti che ha elaborato il progetto sarà quello compreso tra Lucca e Siena. L’esperienza, che avrà la durata di 5/6 giorni, si svolgerà  tra il 20 e il 26 settembre, con date da precisare.

Il costo previsto è di circa 350 euro. Per riuscire a prenotare i treni e gli ostelli per tempo e in economia, vi presentiamo l’iniziativa sin d’ora e vi chiediamo di comunicare la vostra adesione in Segreteria entro il 7 luglio, compilando l’adesione previa allegata e inviandola scannerizzata (asegreteria@leonexiii.it ) o viafax (02.48009979) oppure consegnandola a mano.

L’adesione comporterà il pagamento di una caparra di 150 euro, necessari a bloccare i posti sui treni e negli ostelli. La quota va versata tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate:

 

ISTITUTO LEONE XIII

BANCA POPOLARE COMMERCIO & INDUSTRIA AG. 2275 MILANO

IBAN IT 31 J 05048 01652 000000029024


Indicare come causale: Acconto VIA FRANCIGENA seguito da COGNOME e NOME dello studente.

adesione_previa_via Francigena 2015

Cogliamo l’occasione per rinnovare gli auguri di una serena estate a tutti voi.

Il Coordinatore Didattico
Prof. Vincenzo Sibillo

 

Il Responsabile dell’Animazione
Padre Diego Mattei S.I.

I docenti delle prossime classi III Liceo 2015/16

Bacheca Download