La scuola a ritmo di… ReP!

26 gennaio 2016

Ritorna il tradizionale appuntamento della Scuola Secondaria di I Grado con la Settimana ReP, ossia la settimana di programmazione scolastica dedicata ai RIPASSI/RECUPERI, APPROFONDIMENTI e POTENZIAMENTI.

Confermata l’articolazione su cinque giorni sperimentata lo scorso anno, la Settimana ReP (dal 25 al 29 gennaio 2016) è un’occasione che offre a tutti gli studenti della scuola media una ricca proposta di attività che si differenziano dalla programmazione quotidiana.

Per tutti rappresenta un’occasione di ripresa degli argomenti chiave di alcune discipline come Italiano, Matematica, Inglese e Francese; per chi ne ha necessità, approfittando del temporaneo stop delle attività ordinarie, è un’opportunità unica per concentrarsi nel recupero delle principali lacune accumulate nel trimestre.

learningLe lezioni di ripasso/recupero, puntando su moduli di due ore e su attività mirate e circoscritte, cercano di applicare il più possibile modalità laboratoriali, che permettano a tutti i ragazzi di esercitarsi, rafforzare le competenze di base, recuperare la comprensione dei concetti più complessi. E i più bravi possono mettere le proprie competenze e  conoscenze al servizio degli altri, per un lavoro più divertente e di certo assai utile.

Molto ricca la riproposta delle attività di approfondimento e di potenziamento, che si alternano a quelle di ripasso/recupero e che permetteranno a tutti i ragazzi di affrontare itinerari laboratoriali e percorsi molto ricchi e inediti.

Gli approfondimenti sono affidati per lo più ai docenti della Secondaria. Da un lato si tratta di proposte laboratoriali che sviluppano gli ambiti delle Educazioni (Musica con il prof. Bodega, Arte con il prof. Sgarella, Tecnologia con la prof. Aliprandi, Educazione Fisica con il prof. Tanzi, Fotografia con il prof. Giribaldi); dall’altro si tratta di attività mirate al potenziamento delle lingue straniere (come le lezioni CLIL di Arte con la prof. Marta Alvarez, quelle CLIL di Educazione Fisica con la prof. Bernadette Walshe, la preparazione ad un e twinning con la prof. Jacqueline Gence o quella all’esame di certificazione linguistica europea DELF con la prof. Orsi).

I potenziamenti, affidati a Enti o a specialisti esterni, offrono un panorama davvero ampio ed interessante.

Alcune proposte sono sicuramente più ludiche e divertenti, come la lezione spettacolo di teatro affidata agli attori della Compagnia Base Teatro, l’avviamento al gioco del rugby guidato dagli allenatori dell’Accademia, la lezione degli allenatori di Intercampus (associazione che avvia al gioco del calcio ragazzi in Paesi in via di sviluppo) o l’incontro con un nostro ex alunno, Homar Leuci, campione mondiale di immersione in apnea in assetto variabile.

Altre sono più centrate sul tema della educazione alla cittadinanza e alla legalità, come gli ormai tradizionali interventi del dott. Marco Gui e del suo staff dell’Università di Milano Bicocca, centrati sulla media education, le lezioni di Educazione alimentare tenute dal gruppo di medici nutrizionisti guidato dalla dott.ssa Roberta Spiti, gli interventi degli esperti di Libera sulla lotta alle mafie, quelli dei medici della Caritas Ambrosiana di educazione alla sessualità, quelli dei volontari della Croce Rosa Celeste sul primo soccorso e le lezioni degli esperti del Centro Astalli (sede italiana del Servizio dei Gesuiti per i rifugiati) sul tema della conoscenza delle religioni.

Tra tutte le attività, merita una sottolineatura il grande cineforum organizzato per mercoledì 27 gennaio in occasione della Giornata della Memoria, in ricordo delle vittime della Shoah. Nel corso di questa attività, che occuperà gran parte della mattina, i docenti di Lettere e di Religione coordineranno la visione critica di tre grandi film dedicati a questo drammatico tema: “La vita è bella”, “Ogni cosa è illuminata” e “Vento di primavera”.

A completare questo complesso quadro, non poteva mancare una importante novità: la partecipazione di quattro classi della Secondaria ad un nuovo concorso internazionale di Matematica, il Rally Matematico Transalpino, con il coordinamento del prof. Paolo Ferrario. Tale concorso avrà la sua seconda tappa il prossimo martedì 15 marzo.

Un’offerta quindi molto articolata… con l’augurio che tutti i ragazzi sappiano trarne beneficio e arricchimento!

Prof. Antonio Bertolotti
Coordinatore Didattico Secondaria di I Grado

Bacheca Download