Un’altra vittoria per i nostri ragazzi!

15 maggio 2016

Una nuova importante affermazione dei nostri studenti

Ancora una volta il progetto Business@school, organizzato dal Boston Consulting Groupvede protagonista la squadra del Leone XIII che, per la quinta volta in otto anni, si aggiudica la partecipazione alla finale europea. Martino Aimar, Carlo Carbonchi, Andrea Casalegno, Laura Di Martino, Caroline Ghisolfi, Alessandro Rubini e Massimiliano Vescovi hanno saputo superare difficoltà di organizzazione, di lavoro, senza perdere il ritmo con la normale routine scolastica che, come sappiamo, al quarto anno dei Licei è davvero impegnativa, ed hanno messo insieme una squadra vincente, che ha portato il Leone di nuovo al livello più alto di questa importante competizione tra scuole.

vincitori BCG 2016

Da sin, i vincitori: Martino, Laura, Caroline, Andrea, Massimiliano, Alessandro e Carlo con i coach del BCG

Ricordo che Business@school è un progetto di eccellenza che si svolge per tutto il corso dell’anno: le squadre devono studiare come funzionano le piccole e grandi imprese che già esistono sul mercato per arrivare poi, nella fase finale, ad ideare la loro impresa, fino a renderla possibile.

I lavori si svolgono sotto la supervisione dei coach del BCG, che si mettono a disposizione dei giovani per trasmettere loro i primi rudimenti di economia e finanza e permettere loro di ragionare su di essi.

Davvero una bella palestra di vita oltre che di studio, che offre ai nostri giovani lo spazio per mettere in luce ed utilizzare quelle competenze trasversali che talvolta nella normale attività scolastica non riescono del tutto a mettere in evidenza. Particolare non insignificante è che i lavori, dalla prima fase all’ultima, si svolgono interamente in lingua inglese.

Già nel corso della finalina di marzo, anch’essa vinta dai nostri studenti, erano state evidenti la passione, la dedizione e la cura dei dettagli nell’organizzare la presentazione, insieme all’acquisizione di nuove competenze economico-finanziarie, che costituiscono i contenuti e il linguaggio di questo progetto.

Ma venerdì scorso, 13 maggio, nella gremita Aula Magna dell’Istituto Zaccaria, i nostri ragazzi e le nostre ragazze hanno davvero messo in mostra il meglio di sé e di questo li ringraziamo, misurandosi con squadre agguerrite e preparate.

Adesso devono portare il loro lavoro in Europa per competere con scuole austriache, tedesche e svizzere che, a loro volta, hanno vinto le loro selezioni regionali: per questo il 24 maggio saranno a Vienna a difendere i colori della nostra scuola, accompagnati dal prof. Benjamin Davies, che tanto si è speso per portare l’inglese dei nostri al massimo livello possibile.

Tutti bravi, tutti capaci di mettere le proprie competenze a servizio della squadra. Mi permetto, però, una segnalazione particolare per Andrea Casalegno: oltre ad avere contribuito con la sua grinta al successo in questo progetto, Andrea è reduce da un’altra impresa ottenuta a Roma solo una settimana prima. Nel corso delle simulazioni dei lavori della Camera dei Deputati, nel progetto Democracy organizzato dall’Associazione Diplomatici, ha vinto la Menzione d’Onore per il progetto di legge sulle smart cities, scritto insieme agli amici del Parini.

Da Roma a Vienna, quindi, i colori del Leone passeranno per il difficile Brennero e i nostri giovani saranno alfieri di valori di pace, solidarietà, lavoro e fatica comune, quanto serve per ridare forza e determinazione alla nostra fragile Europa. Grazie ragazzi, e mettetecela tutta!

Prof. Paolo Tenconi
Coordinatore dei Progetti

Bacheca Download