Otto volte YES! Europe

13 febbraio 2017

 

logo-YES

Da martedì 7 a sabato 11 febbraio si è svolta l’ottava edizione del gemellaggio internazionale YES! Europe, che ha visto protagonisti, come di consueto, gli studenti delle classi Terze della Secondaria di I Grado.

La tradizione di questo progetto longevo ma ancora molto vitale, che ci accompagna ormai dall’anno scolastico 2009/10, prevede lo sviluppo contemporaneo di tre eventi indipendenti, che coinvolgono delegazioni di altrettanti storici collegi della Compagnia di Gesù in Europa: il Sint-Barbaracollege di Gent (Belgio), il Jesuites-Sarrià St. Ignasi di Barcellona (Spagna) e, appunto, il Leone XIII.

Barcellona, sporting event

Barcellona, sporting event

Nei numerosi e attrezzati campi sportivi del gigantesco collegio di Sarrià (più di tremila studenti!), nel cuore di uno dei quartieri residenziali del capoluogo della Catalogna, trentasei giovani atleti hanno animato l’ottavo sporting event, il più longevo dei tre episodi.

Divisi in sei squadre miste, i ragazzi si sono confrontati in numerose e impegnative competizioni individuali e di squadra, dentro e fuori la struttura catalana.

Per il Leone hanno partecipato Lavinia Samos, Camilla Perroni, Giovanni Barbieri Ripamonti,  Carola Cipelletti, Edoardo Brugnoli, Vittoria Pini, Lorenzo Cagliero, Giancarlo Perrini, Elisa Mancini, Sebastiano Frau, Emma Grossi e Federico Priori, distinguendosi per la qualità del loro impegno e per gli ottimi risultati conseguiti.

Gent, theatre event

Gent, theatre event

Il rinnovato collegio di Gent ha ospitato nel suo auditorium il sesto theatre event, il più giovane dei tre progetti. Dopo lunghe e faticose prove, i trenta ragazzi coinvolti hanno messo in scena, nella serata di venerdì 10, la piéce teatrale Heaven, Hearth and a Horse of Wood: al termine della rappresentazione, gli applausi del pubblico presente hanno sancito un vero e proprio piccolo trionfo.

A recitare per la nostra scuola, dopo tre mesi di preparazione, sono stati Alice Cosoli, Connor Casò, Francesco Petrucci, Mariaclara Viscusi, Anna Macciani, Martina Rodriguez, Maria Lidia Vittoria, Pietro Giovannini, Cristina Orsi e Alessandro Colombo.

A Milano è spettato invece organizzare la settima edizione del music event, nel corso del quale trenta vocalist belgi, spagnoli e italiani hanno messo le proprie voci alla prova dei canti di tradizione popolare, nazionali e internazionali.

Milano, music event

Milano, music event

Alternando interessanti visite culturali nel centro di Milano e a Cremona (il museo dei violini e il laboratorio di liuteria), i trenta coristi hanno visitato anche la Casa di Riposo per Musicisti Giuseppe Verdi, dove hanno potuto effettuare una breve esibizione.

Il gemellaggio si è concluso nell’Auditorium del Leone XIII con un magnifico concerto la sera di venerdì 10; graditi ospiti i cantanti del Coro ASPIS di Milano, uno dei principali raggruppamenti vocali italiani, specializzato nella esecuzione a cappella di canti della tradizione montanara e alpina.

Una vera gioia per le orecchie dei presenti, che al termine del concerto hanno potuto ascoltare i giovani yessers intonare, con i maestri dell’ASPIS, Signore delle Cime e Abide with me.

I nostri cantanti sono stati Giulia Lerici, Ginevra Dutschler, Mariacristina Pellegrino, Alessandra D’Arcangelo, Lucrezia De Toffoli, Elisabetta Sterza, Giulia Cabassi, Vittoria Del Borrello, Filippo Bulath, Ludovica Biscarini e Chiara Gugliandolo.

Coro Aspis

Coro ASPIS

Tutti i partecipanti al gemellaggio sono stati ospitati dalle famiglie dei tre Istituti: una straordinaria occasione per vivere un’esperienza di apertura e di integrazione tra culture e abitudini diverse, nel segno della pedagogia ignaziana cui i tre collegi ispirano il proprio agire.

Lo YES! EUROPE ha tra i suoi obiettivi prioritari il consolidamento della propensione all’internazionalità delle nostre scuole: per questo tutte le attività si sono svolte in lingua inglese, con la quale i ragazzi hanno avuto l’opportunità di familiarizzare quale lingua veicolare della comunicazione quotidiana.

Segno di riconoscimento di questa vocazione europea dell’iniziativa è stato il patrocinio della Commissione Europea – Rappresentanza di Milano, che sin dalla sua prima edizione accompagna lo YES! e di cui è giusto andare particolarmente orgogliosi.

Commissione Europea

Il ringraziamento di tutti e il riconoscimento del duro lavoro di preparazione svolto va tanto ai nostri ragazzi che per molte settimane si sono impegnati nella preparazione degli eventi ai quali hanno preso parte, ritrovandosi in parecchie occasioni per le prove, ma anche e soprattutto agli insegnanti che li hanno guidati con una passione e una dedizione davvero unica: il prof. Lamberto Bodega, maestro del coro, per l’evento musicale, il prof. Riccardo Tanzi e la prof. Fernanda Pasquino per l’evento sportivo, le proff. Elena Fietta e Mariarosa Montepilli per l’evento teatrale.

Un ringraziamento sincero va a quanti hanno contribuito con il proprio lavoro, la propria disponibilità e il proprio sostegno materiale alla realizzazione di questi eventi, a partire dalle Famiglie senza la cui ospitalità accogliente non sarebbe possibile organizzare iniziative tanto importanti per la crescita dei nostri ragazzi, sino alle organizzazione che ci stanno sostenendo in modo concreto e significativo, come l’agenzia Le 7 Meraviglie.

Prof. Antonio Bertolotti
Coordinatore Didattico Secondaria di I Grado

Bacheca Download