Un modo nuovo di educare

13 maggio 2017

Sabato 13 maggio al Leone XIII abbiamo vissuto una mattinata davvero speciale: abbiamo ricevuto la visita di padre Arturo Sosa S.I, Preposito Generale della Compagnia di Gesù.

Al centro padre Sosa, alla sua destra padre Matarazzo, alla sin. padre Denora

Al centro padre Sosa, alla sua destra padre Matarazzo, alla sin. padre Denora

Il padre Generale, accompagnato dal padre Provinciale, Gianfranco Matarazzo S.I., e da altri Gesuiti, è stato accolto da padre Vitangelo Denora S.I., Presidente della Fondazione Gesuiti Educazione e del Consiglio di Amministrazione del Leone XIII, e dalla prof.ssa Gabriella Tona, Direttore Generale.

Padre Sosa, con signorile cordialità, ha salutato tutti i presenti che lo stavano aspettando: docenti, genitori, studenti, ex alunni, personale della scuola.

Dopo una breve visita alle strutture della scuola, si è intrattenuto con il Consiglio di Amministrazione e il Consiglio di Istituto, organo rappresentativo di tutte le componenti scolastiche. Per l’occasione era presente anche una delegazione delle scuole di Fe y Alegria, di cui il Leone ospita un gruppo di studenti ecuadoriani nei fine settimana.

Padre Denora ha presentato al Generale il Leone XIII, allargando lo sguardo in particolare ai temi della collaborazione Gesuiti laici e della rete delle scuole ignaziane.

La prof.ssa Tona ha espresso l’auspicio di un sostegno forte alla scuola da parte della Compagnia e ha sottolineato la preziosa collaborazione delle Famiglie.

Da destra: padre Sosa, padre Mattei, la prof.ssa Tona, padre Denora

Da destra: padre Sosa, padre Mattei, la prof.ssa Tona, padre Denora

Padre Sosa ha subito incoraggiato: se diminuiscono i Gesuiti (non solo in Italia), non diminuisce la potenzialità apostolica della Compagnia, anzi è in crescita.

La diminuzione del numero dei Gesuiti – ha affermato – ci ha aiutato a scoprire che possiamo fare molte più cose insieme ad altri. La missione è condivisa, non è una missione esclusiva dei Gesuiti. Questo passaggio richiede anche per i Gesuiti un processo di comprensione personale e di conversione istituzionale non facili. La Congregazione Generale 36 ha posto questi temi all’ordine del giorno.

Ha poi valorizzato la rete tra le scuole, opportunità importante non soltanto per la condivisione di esperienze, ma perché permette di concepire l’educazione in modo nuovo, più collaborativo. 

Sono seguiti interventi e testimonianze delle diverse componenti.

Successivamente il padre Generale si è intrattenuto con la Comunità dei Padri Gesuiti del Leone XIII. Prima di congedarsi ha rivolto un saluto ai ragazzi della Scuola Media che si trovavano nella Chiesa dell’Istituto con le loro Famiglie in attesa di ricevere il sacramento della Cresima.

La ringraziamo, padre Sosa, per averci onorato di questa visita, che non dimenticheremo! Faremo tesoro delle sue riflessioni e, come ci ha chiesto, pregheremo per lei!

Foto di gruppo

Foto di gruppo

Bacheca Download