Vivere nelle difficoltà un amore più grande

17 settembre 2017

Giovedì 14 settembre gli studenti della Secondaria di I Grado e dei Licei hanno partecipato insieme – per la prima volta – alla S. Messa di inizio anno scolastico. La chiesa dell’Istituto non avrebbe potuto accogliere tutti, così la funzione è stata celebrata sul campo da rugby. Erano presenti anche alcuni genitori, oltre alla direzione della scuola e ai docenti.

E’ un’occasione importante per avviare nel migliore dei modi un anno scolastico che auguro a tutti denso di esperienze, di occasioni di crescita e di soddisfazioni ha dichiarato il prof Antonio Bertolotti, preside della Scuola Media.

Padre Vitangelo Denora SJ durante l'omelia

Padre Vitangelo Denora SJ durante l’omelia

Padre Vitangelo Denora SJ, presidente del CdA del Leone XIII, ha presieduto la S. Messa. All’inizio della celebrazione ha rivolto un augurio ai ragazzi, ricordando loro, con le parole di papa Francesco, che l’importante non è non cadere, ma non rimanere caduti.

Inoltre nell’omelia ha sottolineato il senso della festa di quel giorno, l’Esaltazione della croce: che cosa festeggiamo? Vogliamo celebrare l’Amore di Dio, un amore senza misura, un amore gratuito, un amore che si offre, che si dà per noi, affronta le sofferenze.

Questo mistero pasquale tocca la nostra vita, anche attraverso le cose più semplici, come quando una mamma veglia il proprio figlio che sta male… quello è il mistero pasquale.

Nella vita ci sono questi episodi in cui capiamo che l’amore vero non è quello dove tutto va liscio. Se ci si vuole bene, non esistono strade troppo facili, ma ogni cammino di crescita ha dentro dei sacrifici.

Messa al

Foto dall’alto

Anche la Scuola ha questo meccanismo, difficoltà, passaggi complicati…non è facile fare i conti con i propri limiti e con le sofferenze, con lo sforzo che un cammino di studio e di crescita comporta.

Anche lì bisogna mettersi dentro, spendere qualcosa di sé per avere il risultato, che poi è la nostra crescita, una vita più bella per noi e per chi ci sta intorno. In questo inizio di anno ci auguriamo di amare, di vivere nelle difficoltà un amore più forte. Chiedo al Signore che ciascuno di noi possa vivere un amore senza misura.

La vostra vita è fatta per una felicità vera e profonda che costa e che può rendere  il mondo più giusto e umano.

 

Bacheca Download