Un premio speciale alla Primaria

23 dicembre 2017

Sono oltre 10.000 e provenienti da ogni parte del mondo i disegni inviati al concorso  internazionale Piccoli Artisti del Natale, che i frati Carmelitani del Santuario di Gesù Bambino di Praga in Arenzano organizzano da oltre 50 anni.

Primo premio Scuola Primaria nella categoria "Attualità"- Disegno del nostro alunno Gianmaria Medici

Primo premio Scuola Primaria nella categoria “Attualità”- Disegno del nostro alunno Gianmaria Medici

I bambini che hanno partecipato al concorso erano invitati a raffigurare con un disegno la loro idea del Natale cristiano.

Dei lavori pervenuti, 1.300 sono stati selezionati per la finale. Di questi, 38 sono dei nostri alunni, dalla II alla V Primaria.

Il primo premio per la categoria Attualità è stato assegnato al nostro alunno GIANMARIA MEDICI, di V Primaria. Qui a fianco il suo disegno, accompagnato dalla seguente traccia:

Dio nasce in una bussola che ci guida al suo Regno, il sole sembra che tramonti e invece sta sorgendo, e ci indica il significato di un nuovo giorno. Gianmaria Medici, V Primaria C.

Vivissimi complimenti al vincitore, a chi è stato selezionato e a tutti i partecipanti!

Fino al 6 gennaio ci sarà la possibilità di votare, tramite il proprio smartphone, uno dei disegni esposti alla mostra allestita nel Santuario, per la categoria “Scelto dal pubblico”.

I vincitori saranno premiati domenica 21 gennaio alle 15 presso il teatro del Santuario di Arenzano.

Tutti gli artisti hanno ricevuto un Mini diploma di partecipazione; gli alunni il cui disegno è stato scelto per la mostra hanno ricevuto un Diploma di merito e una medaglia coniata per il concorso dal prof.Angelo Biancini, scultore di fama internazionale, che decorò il Santuario con le sue maioliche.

Altri disegni di Leoniani che hanno partecipato al concorso internazionale Piccoli Artisti del Natale 2017 :

In questi giorni la scuola Primaria ha vissuto altri appuntamenti natalizi: la partecipazione al coro della Messa di Natale con le famiglie; i Christmas Carols delle IV e delle V; i lavoretti per i bambini ricoverati all’Ospedale Niguarda.

… E non poteva mancare l’attesissima recita di Natale di venerdì 22 dicembre!

Durante la recita, NATALE che concerto!, tutti i bambini della Primaria ci hanno fatto sorridere e sognare! L’auditorium era gremito, l’emozione palpabile.

Al termine dello spettacolo i genitori rappresentanti della V Primaria hanno salutato la platea con visibile commozione:

Non possiamo che ringraziare. Durante questo percorso i nostri bambini hanno imparato le gioie della vittoria ma anche come superare una sconfitta.  Suggeriamo ai genitori di incoraggiare i propri figli, ma anche di supportare gli insegnanti e l’Istituto, perché insieme i risultati sono migliori.

Il Direttore della Primaria, Calisto Rech: Riflettiamo, noi adulti, su questo tempo che ci scappa; forse dalla storia di questa recita possiamo imparare la necessità di rallentare un po’?

Il Direttore Generale, la prof.ssa Gabriella Tona, ha concluso ricordando le parole di papa Francesco: “Se togliamo Gesù, che cosa ci rimane del Natale? Una festa vuota. Gesù è il centro del Natale.” E ha augurato a tutti che il bambino Gesù ci scaldi il cuore.

Dei Christmas Carols la maestra Stefania Mutti ci racconta: Si dice che, se la prova generale non riesce, la prima sarà un successo. Così è stato per il canto dei carols natalizi che gli alunni delle Quarte e Quinte Primarie hanno offerto ai loro famigliari il 14 e 15 dicembre. Qualche segno di stanchezza nella prova, subito superata di fronte ai propri cari. Ben protetti da caldi berretti e lunghe sciarpe, i bambini hanno offerto un repertorio vario, dai canti più tradizionali a quelli più recenti della tradizione anglosassone, concludendo con un corale Merry Christmas!

Come afferma papa Francesco, l’arte apre le porte della mente e del cuore al vero significato del Natale, semina la tenerezza, la pace e l’accoglienza, che scaturiscono dalla grotta di Betlemme.

Complimenti ai bambini della scuola Primaria e ai loro docenti!

I ragazzi… volanti

21 dicembre 2017
I Leoniani alla Campestre

I Leoniani alla Campestre

Lo scorso 12 dicembre si sono svolte al Parco Nord di Cinisello Balsamo le prove valide per i campionati Provinciali di Corsa Campestre, previsti all’interno dei Giochi Sportivi Studenteschi che ogni anno vengono organizzati dall’Ufficio Scolastico Regionale di Milano.

Nella categoria Cadetti, i ragazzi della Secondaria di I Grado del Leone XIII hanno ottenuto individualmente risultati molto lusinghieri: hanno gareggiato Ludovica Casò, che ha ottenuto uno splendido ottavo posto, Giulia Pizzocaro, Chiara Sana, Amelia Cappelletti, Andrea Quai, Jacopo Signorelli, Mattia De Guarinoni, Matteo Cagliero, Tommaso Calì e Manuel Spelta.

Il risultato più brillante è venuto però dalla squadra delle ragazze, che, classificandosi al terzo posto assoluto, ha ottenuto la qualificazione ai Campionati Regionali; i ragazzi hanno ottenuto comunque un ottimo ottavo posto ed entrambe le compagini sono risultate le prime tra le scuole di Milano città.

Davvero un risultato di prestigio, frutto di impegno personale ma anche di grande compattezza e coesione di gruppo.

Bravi ragazzi!

Prof. Antonio Bertolotti
Coordinatore Didattico
Secondaria di I Grado

Apertura natalizia uffici

21 dicembre 2017

Nel periodo di sospensione delle lezioni scolastiche per le Festività Natalizie, dal 23 dicembre al 7 gennaio, gli uffici della Segreteria scolastica e dell’Amministrazione saranno aperti al pubblico nei giorni di mercoledì 3 e giovedì 4 gennaio 2018 con orario 8:30 – 12:30.

La Direzione del Leone XIII

Richiesta collaborazione

20 dicembre 2017
ALLE FAMIGLIE DEGLI STUDENTI DEI LICEI
Prot. 1159 A/3
Gentili Famiglie,

anche quest’anno l’Istituto, tramite il gruppo di lavoro dedicato, ha cominciato a predisporre le attività di alternanza scuola lavoro che coinvolgeranno le classi Terze e Quarte dei Licei.

Come alcuni tra Voi già sanno, la modalità organizzativa di questi percorsi prevede in alcuni casi progetti di classe, che si svolgeranno in parte in aula e in parte presso aziende esterne e coinvolgeranno appunto intere classi, mentre in altri casi gli alunni saranno assegnati presso realtà professionali che gli stessi impareranno a conoscere nel corso di due o tre settimane di tirocinio.

Per ciò che riguarda la seconda modalità indicata, in questi primi anni punto di forza dell’Istituto è stato quello di tenere in considerazione le preferenze manifestate dagli alunni quanto all’ambito lavorativo da esplorare, e nel limite del possibile vorremmo proseguire su questa strada.

Nel frattempo, tuttavia, il numero degli alunni è cresciuto ed è più difficile per noi accontentare le loro richieste. Quindi, anche in considerazione del valido aiuto fornitoci negli anni passati da numerose Famiglie, siamo a chiedervi gentilmente una collaborazione ancora più ampia in questo senso: chi tra Voi potesse e desiderasse collaborare con l’Istituto sul tema dell’alternanza coinvolgendo realtà lavorative di propria conoscenza, è invitato a segnalare la propria disponibilità al nostro Comitato Scientifico.

Confidando in una sempre più fattiva collaborazione anche su questo fronte, al fine di offrire ai ragazzi percorsi di alternanza formativi e stimolanti, Vi ringraziamo e porgiamo distinti saluti

IL COMITATO SCIENTIFICO ASL

prof. Ildefonso Sgarella – referente di Istituto –  ildefonso.sgarella@leonexiii.it

prof. Michele Caprioli – michele.caprioli@leonexiii.it

prof. Annamaria Cocuzza – annamaria.cocuzza@leonexiii.it

dott. Giovanni Brugnoli

 
Prof. Vincenzo Sibillo
Coordinatore Didattico
Liceo Classico, Scientifico e Scientifico Sportivo

Istituto Leone XIII

Via Leone XIII, 12 – 20145 Milano
Tel. 02 4385021 – Fax 02 48009979

lettera kairos 2018

19 dicembre 2017
AGLI STUDENTI DEL IV ANNO DEI LICEI E ALLE LORO FAMIGLIE

Prot. 1153 A/3

Cari ragazzi, gentili Famiglie,

trovate in allegato un’importante comunicazione relativa alla proposta del ritiro Kairòs.

Di seguito trovate l’allegato: lettera kairos 2018

Vi ringrazioProf. Vincenzo Sibillo

Coordinatore Didattico
Liceo Classico, Scientifico e Scientifico Sportivo 

Istituto Leone XIII

Via Leone XIII, 12 – 20145 Milano
Tel. 02 4385021 – Fax 02 48009979

Corso di giornalismo

19 dicembre 2017
ALLE FAMIGLIE E AGLI STUDENTI DELLE CLASSI QUARTE DEI LICEI CLASSICO E SCIENTIFICO
 
Prot. 1152 A/3
 
Gentili Famiglie, cari studenti,
 
secondo quanto deliberato dai consigli di classe e a Voi comunicato, nel mese di gennaio si svolgerà il corso di giornalismo dedicato all’ “Educazione all’informazione” (Modulo 2: Web), tenuto dai professionisti dell’associazione F.P.S. media e pensato per le classi Quarte dei Licei Scientifico e Classico.
 
Il modulo di educazione all’informazione prevede quattro incontri per classe da due ore ciascuno nell’arco di due settimane, tenuti da un professionista dell’ambito.
L’obiettivo di tale iniziativa è quello di fornire agli studenti  le risorse non solo per affinare gli strumenti espressivi necessari ad affrontare la prova scritta di italiano,  ma anche per orientarsi con capacità critica nel mondo dell’informazione.
 
Il corso avrà, inoltre, un’impronta laboratoriale, volta a far sì che i ragazzi sperimentino le dinamiche proprie di una vera redazione di un giornale online. 
 
Gli incontri si svolgeranno durante l’orario scolastico, secondo il calendario e il programma che trovate allegati.
 
Per le lezioni che coinvolgeranno la sesta ora, l’uscita sarà prevista per le 14.15.
 
La quota pro-capite di € 40,11 sarà addebitata sulla retta.
 
Proff. Irene Augello, Francesca Focaroli, Silvia Raffaelli

Di seguito trovate gli allegati: orari_corso_giornalismo_2018  corso_giornalismo_web_prog_2018

 

Istituto Leone XIII
Via Leone XIII, 12 – 20145 Milano
Tel. 02 4385021 – Fax 02 48009979

Colletta e avvisi

15 dicembre 2017

AI DOCENTI, ALLE FAMIGLIE E AGLI STUDENTI DEI LICEI

Prot. 1137 A/3

Gentilissimi tutti,

anche quest’anno, avvicinandoci al Natale, desideriamo esprimere la nostra solidarietà alle persone più bisognose con un gesto che ci coinvolga tutti.

Abbiamo deciso pertanto di riproporre una colletta “interna”, a cui siete tutti invitati a partecipare, e una consegna dei Vostri doni alla mensa dei Poveri della Chiesa del Corpus Domini di Milano.

LA COLLETTA

Venerdì 22 dicembre gli studenti dei Licei che lo desiderano possono portare a scuola – nella propria classe – un dono per la mensa dei poveri.  

 

I prodotti che si possono portare sono (evitando bottiglie di vetro, vanno bene invece bottiglie di plastica):

 

Carta scottex, da forno, pellicola

detersivo per piatti
calze, mutande slip
rasoi, fazzoletti di carta
spazzolini, deodoranti, saponette.

Riso, pasta
scatolame (tonno, carne in scatola, legumi, pelati …)
panettoni/pandori, dolci confezionati
olio – sale
zucchero
latte a lunga conservazione.

 

LA S. MESSA

 

Venerdì 22, dopo il regolare appello nelle classi alle ore 8:00, gli studenti si recheranno in Chiesa con i loro docenti per la S. Messa in preparazione al Natale, che sarà concelebrata da padre Paolo, del Corpus Domini, e da padre Robert. 

 

 

LA CONSEGNA

Quest’anno la consegna NON avverrà tramite la “catena”. A conclusione della Messa, gli studenti ritorneranno in classe, prenderanno i loro doni e le giacche e usciranno – per gruppo classe e quando saranno chiamati dall’assistente Valentino – con il docente in orario per recarsi alla mensa del Corpus Domini dove depositeranno i doni. Al termine rientreranno in classe.

 

Raccomando a tutti gli studenti di partecipare a questo gesto di solidarietà con la massima serietà, in autentico spirito di servizio.

 

Venerdì 22 le lezioni termineranno alle ore 11:50.
Ringrazio i padri del Corpus Domini, i docenti e i genitori che si sono resi disponibili a sostenere l’iniziativa.

 

Ringrazio tutti per la generosità che vorrete dimostrare.

 

Un caro saluto

 

 

Prof. Vincenzo Sibillo

Coordinatore Didattico
Liceo Classico, Scientifico e Scientifico Sportivo

 

Istituto Leone XIII

Via Leone XIII, 12 – 20145 Milano
Tel. 02 4385021 – Fax 02 48009979

12 dicembre 2017

CENA DI NATALE 2017

Cari genitori,
anche quest’anno avremo l’opportunità di scambiarci gli auguri durante la serata conviviale che ci attende. L’adesione alla cena è stata piacevolmente numerosa e pertanto vi chiediamo di osservare e rispettare alcune indicazioni necessarie per una buona organizzazione:

  • BAMBINI DELLA PRIMARIA: al termine della Celebrazione saranno presi in carico dagli assistenti che li porteranno a cenare in due salette riservate e successivamente li accompagneranno nelle palestre per l’intrattenimento. I bambini di 1° e 2° saranno nella palestra Crapanzano (3° piano) per una serata di animazione, mentre quelli di 3°, 4° e 5° nella palestra Bignami (piano terreno) per musica e balli di gruppo. Durante la serata i bambini saranno seguiti dagli assistenti oltre che da alcuni genitori volontari identificabili da un apposito badge e dovranno rimanere negli spazi indicati. Per motivi organizzativi si invitano le famiglie a recarsi nelle palestre solo al momento del ritiro per il rientro a casa e non prima (comunque entro le 22:00). I fratellini in età prescolare dovranno cenare con i genitori e solo successivamente potranno recarsi in palestra per l’animazione.
  • RAGAZZI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO: ceneranno nell’atrio seminterrato della primaria e poi rimarranno nella vicina area ballo, con dj, luci e musica. Le bibite verranno servite da alcuni genitori volontari identificabili da un apposito badge. Per motivi organizzativi si invitano le famiglie a non recarsi nello spazio dedicato ai ragazzi ed a recuperarli aspettando nello slargo del corridoio vicino all’atrio seminterrato al momento del termine della festa, entro le ore 22:00.
  • LICEALI: ceneranno in mensa con gli adulti ed in seguito potranno recarsi al primo piano per uno spazio dedicato a loro con musica e dj.
  • GENITORI: ceneranno nei locali della mensa e recupereranno i loro figli solo al momento del rientro a casa.
  • GUARDAROBA: vi saranno due punti guardaroba custoditi e gestiti dai ragazzi della Compagnia del Perù. Consigliamo caldamente di utilizzare tale servizio, dato che in mensa non ci sarà spazio per i cappotti.

I bambini della primaria ed i ragazzi della secondaria di primo grado non accompagnati dai propri genitori devono necessariamente essere affidati ad un adulto partecipante da indicare alla propria rappresentante di settore tramite i rappresentanti di classe.

Si ricorda che gli spazi devono essere tassativamente liberati entro le 22:00 per poter riorganizzare i locali.

Grazie per la partecipazione e per la vostra collaborazione alla buona riuscita della serata.
A mercoledì,

Il presidente del Consiglio dei Genitori
Alessandra Bianchi

Concorso letterario “Leggere il Novecento”

10 dicembre 2017

Concorso letterario Leggere il Novecento, III edizione

Davide Enia incontra Leonardo Sciascia

Torna con la terza edizione il concorso letterario Leggere il Novecento, rivolto agli studenti del Triennio degli Istituti di Istruzione Secondaria di II Grado statali e paritari della Lombardia. Un concorso che intende avvicinare i giovani alla migliore letteratura del XX secolo e alla più originale narrativa contemporanea.

Quest’anno il protagonista del concorso, lo scrittore Davide Enia, di cui si propone il romanzo autobiografico Appunti per un naufragio, ha suggerito la lettura del Giorno della civetta di Leonardo Sciascia, opera che ci offre una spietata riflessione sul rapporto fra essere umano e potere.

SCARICA IL BANDO

Iscrizioni entro il 16 gennaio 2018. PROROGATO AL 23 GENNAIO.
Consegna lavori entro il 27 febbraio 2018. PROROGATO AL 5 MARZO.
Premiazione e convegno il 27 marzo 2018 al Leone XIII

narrativa

Il significato natalizio del CLIL

10 dicembre 2017

Tra le caratteristiche delle studentesse e degli studenti ignaziani c’è “l’essere uomini e donne per gli altri”.

Nella Scuola Primaria del Leone XIII si inizia dall’essere bambini e bambine per gli altri, specialmente se quegli “altri” sono i bambini ricoverati in ospedale a Natale.

Così succede che i nostri alunni di Quarta, per Natale, si trasformano in piccoli Chris-Kindles, piccoli Babbo Natale segreti per i piccoli ospiti dell’Ospedale Niguarda di Milano.

Ed è così che la loro classe diventa una fabbrica di piccolissimi, grandi doni creati con le loro mani. Poco importa se le istruzioni della maestra: “colora, taglia, piega e incolla” diventano “colour-in, cut-out, fold and paste”, quando date dalla specialista madrelingua. Il risultato è lo stesso.

E, senza accorgersene, l’apprendimento del contenuto integrato alla lingua (Content and Language Integrated Learning) diventa un CLIL speciale, una esperienza di vita che non è più “solo” learning ma che nelle mani dei bambini diventa “living”. In quella magia tutta natalizia, l’acronimo CLIL acquista un nuovo valore e diventa Changing Learning Into Living… per gli altri.

Maestra Cristina Chiocchio
Scuola Primaria

 

Pagina successiva »

Bacheca Download