Tablet School: le ragioni di un successo

13 febbraio 2018

È trascorso qualche giorno da Tablet School, il meeting nazionale sulla scuola digitale promosso da ImparaDigitale, e sono diversi i fattori che hanno reso questa edizione “speciale”.

Noi ne abbiamo identificati quattro:

  • innanzitutto la condivisione di tante sperimentazioni didattiche e il confronto che ne è scaturito, evidenza di una ricerca coraggiosa e progressiva che vede coinvolte tante scuole del nostro Paese. Questa giornata di formazione, che si avvale della collaborazione di docenti, studenti e famiglie, costituisce un momento di riflessione, scambio e aggiornamento molto importante per il mondo della scuola.
    Per il nostro Istituto, inoltre, sono evidenti le affinità tra questo evento e la sensibilità pedagogica delle scuole dei Gesuitila messa in comune di buone pratiche e la centralità dello studente sono elementi fondanti della pedagogia ignaziana.
    È dall’ideazione dell’evento che il Leone ospita Tablet School (la stessa associazione ImparaDigitale è nata proprio tra le mura del Leone, dalla collaborazione tra la prof.ssa Dianora Bardi e padre Eraldo Cacchione SJ), e in questi anni abbiamo visto aumentare la partecipazione di docenti sempre più competenti, desiderosi di confrontare la loro didattica con altre proposte, di costruire insieme ai loro studenti percorsi di senso nella scuola di oggi.
  • La copertura giornalistica dell’evento da parte di LeOnline, il giornalino degli studenti del Leone. I ragazzi hanno dato visibilità alla giornata, intervistando molti protagonisti, a partire dalle Istituzioni presenti, la dott.ssa Mavina Pietrafortela dott.ssa Nadia Ambrosetti per il MIUR, a Dianora Bardi, presidente di ImparaDigitale, ai docenti del Leone XIII che hanno tenuto alcuni workshop. I giovani redattori sono stati straordinari! Un grazie speciale a Thomas Maisonneuve e Filippo Dallanoce, caporedattori, e a tutto lo staff: Filippo Lamanna, Federico Canale, Beatrice Sterza, Gabriele Grassi, Matteo Deamici, Martina Silvestri.
  • Il grande successo di pubblico: erano attesi 850 partecipanti, ne sono giunti più di mille, a testimonianza che la proposta Tablet School non passa di moda: complimenti a tutto lo staff di ImparaDigitale.
  • Il coinvolgimento di tanti docenti, che hanno tenuto workshop didattici, spesso con i loro studenti. Per il Leone: la prof.ssa Gaia De Vecchi, il prof. Fabrizio Zaggia e le maestre Elena Panico, Donatella Repossi, Raffaella Rossi e Alessandra Di Domenico; due docenti, le prof.sse Alice Zanardi e Margherita Giambi, hanno guidato tavoli di lavoro.

Un grazie speciale a tutto lo staff di ImparaDigitale, alla Direzione del Leone, alla dott.ssa Olga Pérez Sastre per il coordinamento interno della comunicazione, a Francesco Smorgon per le foto e ai 35 studenti del servizio d’ordine, che hanno svolto un lavoro impeccabile!

Vi aspettiamo, ancora più numerosi, per l’edizione del prossimo anno!

Prof.ssa Francesca Argenti
Referente nazionale per la didattica con la tecnologia

Bacheca Download