SI! ITALIA: gemellati nel nome dello sport

16 maggio 2018
Foto di gruppo

Foto di gruppo

Dal 7 all’11 maggio si è svolta a Roma la nona edizione del gemellaggio sportivo SI! ITALIA, riservato agli studenti delle classi Seconde della Secondaria di I Grado dei collegi della Compagnia appartenenti alla Provincia Euro-Mediterranea. Il gemellaggio quest’anno è stato organizzato dall’Istituto Massimiliano Massimo di Roma, che ringraziamo per la calorosa ospitalità.

Per il Leone XIII, accompagnati dal prof. Daniele De Gaspari, hanno partecipato Chiara Sana, Filippo Astolfi, Andrea Santoriello, Giulia Tenderini, Alessandro Tomasi ed Eleonora Sebastiani.

Su questa bellissima esperienza, riceviamo e volentieri pubblichiamo da uno dei partecipanti:

Il lungo

Il lungo

Lunedì 7 maggio noi ragazzi del Leone XIII ci siamo incontrati con le altre delegazioni delle Scuole della Compagnia, l’Istituto Sociale di Torino, l’Istituto Gonzaga di Palermo, l’Istituto Pontano di Napoli, il Collegio S. Ignazio di Messina, il St. Aloysius College di Malta e i nostri ospiti dell’Istituto Massimo di Roma.

I Professori hanno formato sei squadre inserendo uno studente o studentessa di ogni Scuola partecipante al gemellaggio. Non ci conoscevamo con gli altri ragazzi e ragazze, eppure si è creato un vero spirito di squadra: non si gareggiava per l’Istituto di provenienza, ma per il proprio team. In pochissimo tempo, lo sport era riuscito a creare un grande affiatamento tra tutti i partecipanti al gemellaggio.

Martedì mattina si sono svolte le prime competizioni, basket, volley e hockey e ognuno di noi ha dato il massimo, nel rispetto degli altri avversari e divertendoci molto. La mattina del 9 maggio ci siamo recati nel bellissimo Centro Sportivo dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle sul Lago di Bracciano per le gare di atletica: salto in lungo, vortex, 60 metri e i 1000 metri.

La corsa

La corsa

Nel pomeriggio, come il giorno precedente, siamo andati a visitare alcuni dei bellissimi monumenti di Roma: la Chiesa del Gesù, le Stanze di S. Ignazio e il Colosseo. Eravamo tutti felicissimi di poter vedere una città così ricca di storia e di poterlo fare insieme ai nostri nuovi amici.

Il tempo è volato e giovedì, l’ultimo giorno, in mattinata si sono svolte le gare di nuoto. Ognuno di noi, come sempre, ha dato il massimo, non per il successo individuale, ma per quello di tutta la propria squadra.

Infine, la sera abbiamo festeggiato tutti insieme. L’Istituto Massimo, che ci ha ospitato, ha organizzato una festa a tema, L’antica Roma, ed è inutile dire che ci siamo divertiti molto.

Per tutti noi è stata un’esperienza bellissima e molto formativa. Lo spirito sportivo, che ci ha accompagnato per tutta la settimana del gemellaggio, ci ha unito, ci ha aiutato a stringere nuove amicizie e ci ha arricchito umanamente.

Alessandro Tomasi
Classe 2 B Secondaria di I Grado

Bacheca Download