Risultati scolastici

La valutazione nello stile ignaziano non ha fine selettivo, ma è un mezzo per tenere sotto controllo sia i processi di apprendimento, sia i percorsi e la metodologia di insegnamento. Rappresenta anche un momento privilegiato per l’alunno che impara ad auto valutarsi e ad assumere la responsabilità della propria crescita.

Considerata in tal modo, la valutazione è un momento fondamentale nel percorso educativo perché contribuisce alla formazione mediante il rafforzamento delle conoscenze possedute e il contestuale “rilancio” verso l’alto, verso una consapevolezza più profonda ed un impegno più grande, verso una maggiore presa di coscienza da parte del giovane della necessità di crescere, verso quello che Ignazio di Loyola chiamava il magis, il “sempre di più”.
(dal Progetto educativo d’Istituto)

Confronto con gli ultimi dati nazionali disponibili:

 ESITI ESAMI DI STATO DEL PRIMO CICLO a.s. 2015 -2016
(confronto con gli esiti  nazionali)

Esiti Esami di Stato conclusivi del primo ciclo d'istruzione Scuola Secondaria di I Grado 2015-16

Esiti Esami di Stato conclusivi del primo ciclo d’istruzione a.s. 2015-16

ESITI ESAMI DI MATURITA’ a.s. 2016 –  2017
(confronto con gli esiti  nazionali)

Esiti Maturità a.s.2016-17 Scuola Secondaria di II Grado

Esiti Maturità a.s.2016-17 

Fonte dei dati regionali e nazionali:

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Direzione Generale  per gli Studi, la Statistica e per i Sistemi Informativi – Servizio Statistico
Notiziario : Esiti degli scrutini e degli Esami di Stato del primo ciclo di istruzione
Notiziario : Esiti degli scrutini e degli Esami di Stato del secondo ciclo di istruzione