Attività curricolari integrative
Soggiorni scuola, viaggi e visite

Nel corso dell’anno scolastico, vengono proposti in ciascun anno di corso periodi di soggiorno in strutture organizzate con la guida e l’assistenza degli insegnanti.
Durante tali periodi si alternano momenti di educazione ambientale, visite di istruzione e attività sportive (affidate in genere ad esperti o a istruttori professionali) e momenti dedicati ad attività culturali, con l’obiettivo di favorire la reciproca conoscenza e integrazione e di sviluppare la riflessione sui propri comportamenti e stili di vita.
Attraverso progetti didattici e percorsi formativi, progettati e gestiti direttamente dagli insegnanti, si mira inoltre a far acquisire agli studenti piena coscienza di sé e del proprio rapporto con il mondo esterno, conoscenza e condivisione delle regole, orientamento verso le scelte future.

Lo sviluppo integrale della persona passa anche attraverso la capacità dei ragazzi di confrontarsi con realtà diverse ed esterne al contesto della scuola e della loro abituale residenza.
A questo scopo si cerca di proporre a tutte le classi, almeno una volta all’anno, una visita di istruzione fuori sede.Immagine EU

Alle classi terze viene proposto, nell’ultima parte dell’anno scolastico, un viaggio di più giorni, in Italia e all’estero, con visita a luoghi di particolare significato storico (ad esempio, i luoghi della prima guerra mondiale), politico-culturale (come ad esempio le sedi delle Istituzioni Europee) o civile (ad esempio, la Sicilia e le iniziative di lotta contro le mafie).

Recupero/Ripasso

Per tutti gli studenti, con particolare attenzione per i ragazzi che abbiano evidenziato qualche difficoltà, vengono organizzateper ciascun anno di corso delle attività modulari di ripasso e di recupero per l’Italiano, la Matematica e le Lingue straniere, durante una fase di interruzione della programmazione ordinaria, programmata intorno alla metà dell’anno scolastico (fine gennaio)

Attraverso moduli di lavoro, nei quali si alternano momenti di spiegazione ed esercizi mirati,  tutti gli studenti possono affrontare con i loro docenti intere unità didattiche per sciogliere i nodi, comprendere meglio quanto già fatto in classe, affrontare in modo più chiaro i passaggi complessi, o ripassare gli argomenti più complessi affrontati durante le lezioni.
Al recupero concorrono inoltre, lungo l’intero arco della programmazione annuale, gli interventi individualizzati in tutte le discipline e – per chi li frequenta – lo studio assistito inserito all’interno dei pomeriggi opzionali.

Potenziamento e approfondimento

In corrispondenza del periodo dedicato al recupero e al ripasso, vengono offerte a tutti gli studenti attività strutturate di approfondimento, prevalentemente attraverso laboratori condotti dai docenti della scuola (ad es. corsi di disegno tecnico, di fotografia ecc.), uscite didattiche ed esperienze culturali comuni (visite guidate, concerti o spettacoli teatrali),

Nel corso dell’anno, vengono inoltre organizzate attività rivolte all’intera classe o a piccoli gruppi di alunni, che prevedono uscite e visite guidate nel territorio, visite a mostre, musei o strutture pubbliche, partecipazione a concerti o a spettacoli teatrali all’interno o all’esterno dell’Istituto.

Principalmente nei medesimi periodi, ma anche nel corso dell’anno, vengono poi organizzate attività di potenziamento, rappresentate da interventi e lezioni di specialisti su argomenti concordati dai diversi consigli di classe (es. seminari sportivi, conferenze, percorsi di  formazione e così via).

Formazione umana

Al centro del nostro progetto educativo, la Formazione Umana. A partire da un’ora di lezione alla settimana per l’intero triennio, vengono organizzate numerose attività scolastiche ed extrascolastiche mirate alla costruzione di un percorso di crescita equilibrato e consapevole.

I docenti in prima persona si fanno carico dell’educazione alla convivenza civile e alla cittadinanza nella sua accezione più ampia, oltre che di aspetti assai delicati per la crescita dei ragazzi, come l’educazione ambientale e alimentare, nonché l’educazione all’affettività.

Vengono organizzati incontri o cicli di incontri con esperti di media education, di educazione alla sessualità e per la prevenzione all’uso di tabacco, alcool e sostanze stupefacenti. Per tali incontri sono attivi e si sono consolidati nel tempo i rapporti con importanti istituzioni come il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università di Milano Bicocca, Caritas Ambrosiana, la Comunità Emmanuel di Cassano Magnago, la Croce Rosa-Celeste.

Per le classi terze, viene inoltre organizzato un articolato percorso di orientamento alle scelte umane e scolastiche, che si sviluppa nel corso dei mesi di attività che precedono il periodo riservato alle iscrizioni al ciclo di studi superiore.

Sport

Le attività motorie, fisiche e sportive sia in ambito curricolare che extrascolastico, sono fondamentali per promuovere lo sviluppo integrale della persona e valorizzare la formazione della dimensione corporea anche nei suoi aspetti affettivi, espressivi e sociali.
In base ai rispettivi talenti e disponibilità, i ragazzi vengono guidati a partecipare a gare, tornei, e campionati sportivi a livello comunale, provinciale e regionale lungo l’arco dell’intero anno scolastico per svariate discipline individuali e di squadra.
Per meglio radicare e sviluppare la cultura della partecipazione sportiva, vengono promosse intere giornate di competizioni di Istituto (nuoto, atletica, sci) nelle quali sono coinvolti tutti gli studenti delle Scuola Secondaria di I Grado.