Chi siamo oggi

L’Istituto Leone XIII  fa parte della rete delle scuole dei Gesuiti in Italia, Malta ed Albania:  in quanto tale esprime la comune missione ed  identità ed insieme ad esse affronta le sfide educative del tempo presente condividendo un ideale alto di educazione.

Come dicevano i primi gesuiti, “educare è costruire e rinnovare il mondo”. Era questo il sogno che animava la Compagnia di Gesù quando si dedicò all’educazione: fare l’uomo più uomo e il mondo più giusto e solidale.
Questo è il sogno della nostra scuola.

L’Istituto Leone XIII offre un ciclo scolastico completo, con continuità educativa e didattica tra i diversi livelli:

I nostri numeri:

1170 studenti
4 gesuiti dedicati
104 docenti
29 non docenti

L’Istituto è aperto all’accoglienza di tutti coloro che accettino lo spirito del progetto educativo, senza discriminazione,  sostiene la carriera scolastica dei meritevoli e si attiva, in collaborazione con le famiglie, per la prevenzione e il sostegno delle situazioni di difficoltà.

Punti di forza della nostra attività educativa sono:

  1. L’ originalità e l’attualità del metodo educativo dei Gesuiti
  2. Il tempo investito nella cura di ogni singolo allievo
  3. Progetti di attenzione all’educazione alla fede (es.: presenza di gruppi giovanili CVX e Lega Missionaria Studenti) e alla giustizia (es.: Volontariato)
  4. La didattica innovativa attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie (LIM, Lavagne Interattive Multimediali in tutte le aule) e lo studio dell’informatica come supporto all’apprendimento delle varie discipline
  5. L’attenzione allo studio delle lingue (insegnante madrelingua inglese in tutti gli ordini di scuola, certificazioni internazionali MOVERS, KET, PET, FIRST, DELF, DELE; scambi e progetti internazionali; vacanze studio all’estero, servizio di Guidance Counselor per l’iscrizione presso le università straniere)
  6. Un percorso scolastico personalizzato attraverso la scelta di attività opzionali in tutti gli ordini di scuola
  7. Uscite didattiche, viaggi d’istruzione, scambi in Italia e all’estero
  8. Il sabato libero
  9. Il pomeriggio organizzato per lo studio e per le attività culturali extracurricolari  (biblioteca,corsi di musica, lingue, cineforum … )
  10. Promozione dello sport: impianti (es.: piscina, palestre e campi sportivi) e attività diversificate per le varie fasce di età e le varie discipline
  11. L’attenzione alle opportunità formative offerte dal territorio e la collaborazione di genitori ed ex-alunni, Università ed Enti, per la realizzazione di esperienze di raccordo e orientamento.