Dalla Cina con…stupore 3

31 ottobre 2014

La Gazzetta della notte

CHALLENGE ACCEPTED

Quella della visita alla Grande Muraglia è stata una giornata che ci ha posto di fronte delle sfide: esempio più eclatante è stato vedere in quale impensabile impresa i popoli del passato si siano cimentati con la costruzione di questa immanente opera, pensando che per noi è stata una sfida già soltanto il fatto di percorrerla in una giornata, poi, nebbiosa e fredda.

Barbier

La nostra alunna Bianca Barbier apre le danze allo spettacolo degli acrobati

Ci consola però che, come disse Mao Tse-tung, “Solo colui che ha scalato la grande Muraglia può dire di essere un vero uomo”.

Inutile ribadire che il cibo rappresenta ancora una grande prova per i nostri stomaci.

Un’altra grande sfida della giornata è stata quella di adattarci a una significativa caratteristica del commercio locale: LA CONTRATTAZIONE. Difatti, tra qualche nostro compare impegnato nel baratto della compagna di scuola con 3 cammelli e svariate altre trattative infuocate, abbiamo imparato a rapportarci con una cultura immensamente diversa dalla nostra anche nelle operazioni più semplici.

Terminiamo la giornata con l’ultima e forse più impegnativa sfida: scrivere questo articolo, quando abbiamo ormai superato la mezzanotte.

La Gazzetta della Notte: Michele Girolami, Dario Mantovani, Giulia Sottile, Giacinto Boccia, Federico Rosa, Riccardo Rubis Passoni, Edoardo Fraschini

 

Leggi le news precedenti:

29/10

30/10

Progetto CW MUN – Change the World Model United Nations

31 ottobre 2014

 

Progetto CW MUN – Change the World Model United Nations

Scheda riassuntiva

Ente organizzatore:       Associazione Diplomatici, Catania
www.diplomatici.it

Iscrizione:                          entro mercoledì 19  novembre 2014 – direttamente online sul sito. Ricordarsi di comunicare l’avvenuta iscrizione anche al prof. Paolo Tenconi per email.

Costi  iniziali:                    € 260,00 così suddivisi:
€ 160,00 (per il Delegate Course). Il pagamento di questa quota deve essere fatto direttamente a Diplomatici per bonifico bancario
€ 100,00 da versare in contanti in Amministrazione al Leone XIII per contributo alle spese organizzative , assistenza studenti per il corso di preparazione, organizzazione della selezione.
Queste quote devono essere versate entro il 19 novembre 2014. Vi preghiamo di fare attenzione a non confondere queste due cifre, che hanno due finalità diverse e di conseguenze due diversi enti riceventi.

Delegate Course:            sono le quattro lezioni introduttive per accedere alla selezione. Il calendario è il seguente:
giovedì 20 novembre
martedì 25 novembre
lunedì 1 dicembre
giovedi 4 dicembre
Le lezioni sono in italiano e in inglese e si tengono al Leone dalle 14.45 alle 16.45. Frequenza obbligatoria (è ammessa una assenza per validi motivi).
Attenzione: oltre a queste date i Delegati devono tenere presente l’evento di presentazione ufficiale del progetto che si terrà presso la Sala Consiglio della Regione Lombardia (Palazzo Pirelli) mercoledì 10 dicembre alle ore 15.00.

Selezione:                          venerdì 12 dicembre dalle 14.45 in poi. La selezione prevede:
– test oggettivo a risposte multiple sui materiali spiegati durante il Delegate Course;
– colloquio motivazionale in lingua italiana;
– colloquio tecnico in lingua inglese.
I risultati della selezione verranno resi noti prima delle vacanze natalizie e pubblicati sul sito dell’Associazione Diplomatici. I dati restano a disposizione nell’ufficio del Coordinatore dei progetti del Leone XIII.
L’Associazione Diplomatici rilascerà al termine della selezione anche un certificato valido per l’assegnazione del credito formativo.

Advanced Course:          tutti gli studenti che hanno superato la selezione possono accedere al corso avanzato che prepara al lavoro di Roma New York. Il corso sarà costituito da 7 lezioni, che si svolgeranno al Leone secondo le medesime modalità del Delegate Course. Il calendario del corso Advanced verrà reso noto dopo la selezione.
La frequenza è obbligatoria almeno al 75%, secondo il regolamento della Regione Lombardia.

 

CWMUN ROMA:             Nei giorni 16 e 17  marzo 2015 si terrà a Roma presso la sede della FAO una simulazione dei lavori di New York denominata “CWMUN Roma”. I dettagli verranno forniti dopo la selezione. L’iscrizione a questo stage di € 595,00 deve essere versata all’Associazione Diplomatici entro il 15 dicembre 2014.
Nella quota non è compreso il costo del viaggio, che verrà organizzato dall’Istituto Leone XIII e conteggiato a parte.

UN DAY:                              Il 18 marzo gli studenti avranno la possibilità di partecipare allo UN Day, un workshop dedicato agli stage formativi alle Nazioni Unite e ad altri progetti di indirizzo alle carriere internazionali.
Gli studenti che hanno scelto soltanto l’opzione “CWMUN Roma” rientreranno in serata a Milano; chi ha optato invece per l’esperienza completa pernotterà ancora all’Hotel Melià e partirà per New York direttamente da Roma la mattina del 19 marzo.

CWMUN NEW YORK:    La seconda simulazione CWMUN  si terrà a New York dal 20 al 26 marzo 2015. Gli studenti pernotteranno al Grand Hyatt – Park Avenue/42nd Street Manhattan NYC, dove verranno svolti i lavori. Cerimonia di apertura al Palazzo di Vetro nella sala dell’Assemblea Generale . L’iscrizione a questo stage di € 1.985,00 deve essere versata all’Associazione Diplomatici secondo queste modalità:
€ 985,00 entro il 15 dicembre 2014
€ 565,00 entro il 25 gennaio 2015
saldo entro il 15 febbraio 2015
Il saldo comprenderà anche le tasse aeroportuali che non sono comprese e potranno essere conteggiate solo dopo l’emissione dei biglietti aerei, a seconda delle indicazioni che verranno date dalle Compagnie aeree.

ROMA + NEW YORK:     Per chi volesse vivere entrambe le simulazioni, è previsto un costo complessivo di
€ 2.290,00, così suddivisibili:
€ 985,00 entro il 15 dicembre 2014
€ 565,00 entro il 25 gennaio 2015
saldo entro il 15 febbraio 2015.
Anche in questo caso non sono comprese le tasse aeroportuali per i motivi sopra citati.

Pacchetto SMILE:            Ogni studente può acquistare con ulteriori € 290,00 il pacchetto Smile che comprende 6 prime colazioni presso i locali Starbucks, 7 pranzi e 6 cene in locali convenzionati di Manhattan.

Assicurazioni:                   gli studenti viaggiano con l’Assicurazione del Leone XIII. Eventuali assicurazioni aggiuntive vanno fatte privatamente o al momento della firma del contratto con Diplomatici.

Visti ESTA:                          il visto ESTA è obbligatorio per entrare negli Stati Uniti e verrà fornito direttamente dal Leone XIII. Il costo per questa operazione verrà assorbito dal Leone XIII. State quindi attenti a specificare ad Associazione Diplomatici all’atto dell’iscrizione di non fare il visto Esta. Se qualcuno è già provvisto di tale visto, è pregato di farlo avere per email o in copia cartacea al prof. Paolo Tenconi.

Per ogni ulteriore delucidazione non esitate a contattare:

paolo.tenconi@leonexiii.it         Telefono cellulare: 335 6869001               Telefono ufficio: 02438502231

 

Esercitazioni e sportelli sulla tecnologia

31 ottobre 2014

Alle famiglie e agli studenti del biennio dei licei e di III classico

 

Prot. 734

 

Oggetto: esercitazioni e sportelli sulla tecnologia

 

Gentili Famiglie, cari studenti,

 

i proff. Argenti e Devaux hanno organizzato delle esercitazioni e degli sportelli pomeridiani per consolidare e qualificare ulteriormente l’utilizzo della tecnologia – e in particolare di iPad – nello studio quotidiano.

 

Le esercitazioni sono da intendersi come lezioni pratiche sull’uso di iPad e delle applicazioni.

 

Gli sportelli, non necessariamente collegati alle esercitazioni, sono incontri richiesti ai docenti da un singolo studente o da un gruppo per ricevere supporto di fronte a difficoltà emerse nell’utilizzo dello strumento ma anche per essere guidati ad approfondirne le potenzialità.

 

Considerate questi appuntamenti anche come un’opportunità per fare insieme il punto della situazione sulla sperimentazione, sulle esigenze che emergono, così da elaborare un percorso di senso e raccogliere le proposte di tutti.

 

Sia gli sportelli che le esercitazioni sono rivolti a tutti gli studenti del biennio e di III classico, ma occorre prenotarsi via mail scrivendo sia alla prof. Argenti che al prof. Devaux, così da garantire a tutti una buona gestione del tempo. Nella mail di richiesta i ragazzi indichino le loro necessità. In caso di richieste comuni costituiremo un gruppo. I professori Devaux o Argenti risponderanno alla Vostra prenotazione dandovi conferma per l’accesso allo sportello. L’effettiva presenza e il tempo di permanenza degli studenti alle esercitazioni ed allo sportello verrà registrata dai docenti. Tale informazione sarà a disposizione delle famiglie che ne faranno richiesta.

 

Se qualcuno, per svariate esigenze, non fosse disponibile nelle date e negli orari indicati ma avesse bisogno di supporto o di un confronto, non esiti a contattarci esplicitando il suo bisogno.

 

Ecco il calendario:

DATA ORA DOVE TIPOLOGIA
mercoledì 12 novembre 14.30 – 16.00 1 CLASSICO Esercitazioni iPad
giovedì 27 novembre 14.30 – 15.30 1 CLASSICO Sportello
martedì 9 dicembre 14.30 – 16.00 1 CLASSICO Esercitazioni
giovedì 15 gennaio 14.30 – 15.30 1 CLASSICO Sportello
giovedì 26 febbraio 14.30 – 16.00 1 CLASSICO Esercitazioni

 

Ringrazio i docenti della disponibilità e tutti Voi dell’attenzione​

 

Il Coordinatore Didattico

Prof. Vincenzo Sibillo

Un Maestro…campione del mondo!

30 ottobre 2014
Il Maestro d'Armi Pasquale Parisi

Il Maestro Pasquale Parisi

Con orgoglio comunichiamo che il nostro Maestro d’Armi Pasquale Parisi, istruttore dei ragazzi del Leone XIII nei nuovi corsi di Scherma, si è laureato la scorsa settimana Campione del Mondo ai Mondiali Master di Debrecen (Ungheria).

Lo sciabolatore azzurro ha battuto lo statunitense Yung per 10-8 nella finale di Sciabola Maschile Categoria B.

Oltre al risultato individuale, Parisi ha ottenuto la medaglia di bronzo nella prova a squadre di Sciabola Maschile categoria B.

Il Maestro ha fatto parte della spedizione azzurra in Ungheria, che ha trionfato con altre due medaglie d’oro nella prova di Sciabola Maschile categoria A e nella prova di Fioretto Maschile a squadre.

 

A lui vanno le nostre congratulazioni per il prestigioso risultato e i migliori auguri per il lavoro che svolge con i nostri ragazzi!

lezione di Scherma al Leone

Lezione di Scherma al Leone

Dalla Cina con… stupore 2

30 ottobre 2014

Secondo giorno in Cina per i maturandi delle scuole italiane dei Gesuiti e secondo comunicato della redazione inter – collegiale:

Anche questa sera si inizia a scrivere tardi, stanchi, alle 23:30 (ora locale)… perché?

Nel 1982 Steven Spielberg dirigeva la produzione del colosso cinematografico “E.T. l’extra terrestre”; oggi, 30 ottobre 2014, noi, tramite la visita al tempio tibetano, conoscevamo personalmente una cultura fino a ieri aliena: quella della tradizione religiosa buddista.

Particolare del Tempio Tibetano

Particolare del Tempio Tibetano

Siete mai stati in un tempio tibetano? Non c’è posto in cui si noti maggiormente quanto sia forte in noi il desiderio ed il piacere di manifestare in parola e gesti esteriori i nostri sentimenti. Specialmente se alla visita al tempio segue una celebrazione della S. Messa nella cattedrale a suo tempo fondata dal gesuita Matteo Ricci.

Il passaggio dal silenzio alla parola ha evidenziato che nel nostro gruppo sta nascendo il desiderio di comunicare, anche al di fuori della stretta cerchia dei compagni di classe o di scuola, ciò che ognuno sta vivendo.

Come soddisfare questo desiderio di condivisione di sentimenti e follia? Attraverso gruppi interscolastici, in cui poter esprimersi liberamente.

Difatti, come ha scritto Charles Bukowski, È questo il senso dell’amicizia: condividere i pregiudizi nati dall’esperienza.

Oggi abbiamo dunque conosciuto un mondo in cui la dimensione individuale è spirituale, portando questa esperienza in noi e negli altri. Da questo nasce il vero senso di appartenenza al gruppo.

Per conoscerci tutti siamo arrivati in Cina desiderando costruire un mondo “altro” attraverso i nostri mondi.

Il nostro mondo è veramente bello perché è veramente vario.

Ecco perché un gruppo di redattori “curiosi” decide di scrivere questo articolo a notte inoltrata.

La redazione cinese curiosa: Giulia Galletto, Federico Rosa, Giacinto Boccia, Riccardo Rubis Passoni, Dario Mantovani, con l’aggiunta di qualche padre gesuita.

Nuove pagine per EXPO2015

29 ottobre 2014

Il 2015 sarà per Milano, prima di ogni altra cosa, l’anno di EXPO2015, l’esposizione universale che torna nella nostra città dopo più di un secolo.

Il Leone XIII, da sempre impegnato a promuovere la crescita e l’inserimento dei giovani in un ambito culturale internazionale, ha messo in atto una serie di iniziative che, nel corso degli anni scolastici 2014-2015 e 2015-2016, siano ricondotte all’importantissimo filo conduttore di EXPO2015, Nutrire il pianeta. Energia per la vita.

EXPO2015-LOGO

Il logo della manifestazione

Viene inaugurata oggi una nuova sezione del sito del Leone XIII (percorso: Apertura al mondo / Il Leone con EXPO2015) nella quale potrete trovare, costantemente aggiornate, tutte le informazioni e le notizie che riguardano l’impegno del nostro Istituto con EXPO2015.

Sarà possibile sfogliare nuove pagine con la descrizione dei principali progetti della rete delle scuole dei Gesuiti in Italia e in Europa, che sono stati orientati verso le tematiche di Expo2015 e che verranno tutti ospitati dal Leone XIII nel corso del 2015: il gemellaggio internazionale delle terze medie YES! Europe, il convegno I Gesuiti e la Storia, l’XI edizione del Jesuit European Educational Project (il JEEP). Sono progetti che in parte hanno già ricevuto il riconoscimento e il patrocinio dell’esposizione universale, guadagnandosi il diritto a fregiarsi dei loghi ufficiali della manifestazione, e che sono stati posti all’attenzione di istituzioni internazionali, come la Commissione Europea e il Parlamento Europeo – Delegazioni di Milano.

Troverete inoltre i resoconti in divenire delle attività che le diverse Scuole del Leone XIII hanno avviato all’interno del progetto ScuolaExpo, in collaborazione con il MIUR (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca), che hanno preso avvio sin dalla fine del 2013 e che stanno rapidamente giungendo nel vivo del loro svolgimento e della realizzazione dei prodotti.

Verrete informati sugli sviluppi delle iniziative di volontariato che il Leone ha avviato in collaborazione con il CiEsseVi Lombardia, nell’ambito del progetto Volontari di Expo.

Potrete leggere infine un riepilogo delle news che verranno pubblicate su temi inerenti a Expo2015 e un costante aggiornamento sulle principali novità.

A tutti una buona navigazione all’interno del nostro sito!

Prof. Antonio Bertolotti, Responsabile del Progetto Il Leone XIII con EXPO2015

Dalla Cina con… stupore

29 ottobre 2014

Riceviamo da Pechino e pubblichiamo il primo messaggio dei maturandi delle scuole italiane dei Gesuiti impegnati nel viaggio di fine ciclo in Cina, che si svolge dal 28 ottobre al 5 novembre:

Perché scrivere questo articolo quando sono le 23:56 (ora locale), dopo aver trascorso 48 ore quasi senza dormire ?

242 studenti, 16 professori, più di 9000 km percorsi, cosa aspettarsi?

Pechino, Tempio del Cielo

Pechino, Tempio del Cielo

Si parte con informazioni limitate, tante speranze, tanti dubbi e pregiudizi, e sotto sotto una buona dose di curiosità.

La nostra pazienza e buona volontà vengono messe alla prova da tempistiche di viaggio non comuni, che molti di noi affrontano per la prima volta.

Il primo trauma si ha con il contatto con la gente, che fatica a comprenderci per l’inglese diffuso a malapena e per la naturale diffidenza che emerge nell’affrontare il diverso; senza contare il confronto con una tradizione culinaria che non assomiglia in alcun modo alla nostra esperienza gustativa…

Sotto un cielo ovattato, ci si immagina di trovare un’unica bolgia di vetture e anime, pronta ad inghiottirci nella sua frenesia; e invece, una volta usciti dall’aeroporto… ci avvolge il fragoroso silenzio di 20 milioni di anime.

Il Tempio del Cielo, prima tappa in questo tour pechinese, ci lascia senza fiato, anche se la stanchezza gioca un ruolo non indifferente.

La motivazione che ci spinge a scrivere tutto ciò è fissare lo stupore che questa esperienza susciterà in noi.

Firmato: la redazione cinese volante del primo giorno, Carla Failla, Federico Rosa, Riccardo Rubis Passoni, Massimo Sanguedolce, Giacinto Boccio, Fabio Pellona

C’è una buona notizia

28 ottobre 2014

C’è una buona notizia. Lettura del vangelo di Marco

Da giovedì 30 ottobre alle 8:15 nella Chiesa dell’Istituto prende avvio un percorso di catechesi per adulti guidato dal prof. Jacopo De Vecchi, docente di religione al Leone XIII e diacono di S. Ambrogio, che ci ha scritto il seguente invito – provocazione:

S. Marco evangelista

S. Marco evangelista

In genere riteniamo di conoscere il vangelo, lo diamo per noto e così facendo lo archiviamo. E’ considerato un testo rispettabilissimo – il vangelo – ma poco utile nella vita concreta e quotidiana. Lo leggano pure nelle chiese: noi ci alzeremo in piedi, ne ascolteremo rispettosamente il messaggio e decideremo anche di non essere coinvolti.

Ma lo abbiamo mai sfogliato il vangelo, come si fa con un libro? Sottolineato? Appuntato una nota sulle sue pagine? Cerchiato con la matita una parola, che è rimasta impressa in noi più di altre? Abbiamo un vangelo “del cuore”, che ci accompagna lungo gli anni e le stagioni della vita, come un libro caro al quale volentieri ritornare? Qualcuno potrebbe anche chiedersi, con una buona dose di franchezza: ma l’ho mai letto il vangelo?

Un giovedì al mese ci troveremo in chiesa (alle 8.15, vedi il calendario) e leggeremo insieme le pagine di Marco, creativo inventore della parola “vangelo”. Se ne copiamo il testo in formato word e lo impaginiamo in A4, otteniamo 27 pagine, sedici capitoletti, 11.230 parole, 662 versetti. Tempo di lettura: poco più di un’ora.

Marco, il più breve dei quattro vangeli canonici. Marco, il primo vangelo ad essere scritto, tanto da ispirare Matteo e Luca. Marco, che duemila anni fa prende appunti sul campo, in diretta, come un free lance o un inviato speciale, ascoltando Pietro, i discepoli e la gente che parla di Gesù. Un testo chiaro, diretto, scritto in greco da qualcuno che pensava e parlava in ebraico e in dialetto aramaico. Ha duemila anni e non li dimostra, anzi. Tra tante parole mute che ci stordiscono ogni giorno, risuona ancora come un tuono poderoso una delle parole conclusive di Marco: “Veramente quest’uomo era il figlio di Dio” (Mc 15,39). Perché c’è, davvero, una buona notizia: Dio è qualcuno, non qualcosa. Dio è una persona, non un concetto.

Prof. Jacopo De Vecchi

Per informazioni.

jacopo.devecchi@leonexiii.it

Comunicazione del medico scolastico

28 ottobre 2014

Milano, 28 ottobre 2014

Alle Famiglie degli alunni delle Scuole Secondarie di I e II Grado

 

Prot. 725

 

Oggetto: Comunicazione del medico scolastico

 

Gentilissimi Genitori,

ad anno scolastico da poco iniziato, riteniamo opportuno darvi qualche

informazione di carattere sanitario che crediamo utile per la vita di comunità.

 

  1. MALATTIE CUTANEE INFETTIVE. In ambiente scolastico, in particolare quando si

frequentano palestre, spogliatoi e piscine, si possono diffondere malattie della pelle di

origine virale (verruche, mollusco contagioso) e, più raramente, fungina (micosi del piede).

Non sono malattie pericolose, ma richiedono attenzione per prevenirle o per evitare noiose

recidive. Si raccomanda pertanto una rigorosa igiene personale, che prevede:

-l’uso sempre delle proprie calze e delle proprie scarpe,

-l’utilizzo di ciabatte di gomma nelle docce e nelle piscine,

-l’uso dei propri asciugamani con i quali asciugare accuratamente la pelle e gli spazi

interdigitali in particolare,

-il mantenimento di unghie corte e pulite,

-l’attenzione a evitare il contatto con le lesioni.

 

  1. PEDICULOSI. Il personale della Sala Medica effettua controlli periodici nelle

classi della Scuola Primaria e in altre classi in caso di segnalazioni. Si ricorda inoltre che:

-pidocchi e lendini (le uova) si trovano soprattutto dietro le orecchie, sulla fronte e sulla

nuca,

-la trasmissione avviene per contatto diretto, ma anche attraverso pettini, spazzole e berretti,

-il prurito è un sintomo tipico,

-il trattamento, in caso di infestazione, è basato sull’uso di specifici gel, creme o shampoo,

acquistabili in farmacia senza ricetta e deve essere ripetuto dopo 10 giorni.

 

  1. USO DI FARMACI. A scuola non vengono di norma somministrati farmaci agli studenti.

In caso di necessità di assunzione continuativa o temporanea di medicinali, è necessario che

i genitori compilino il modulo autorizzativo specificamente predisposto e scaricabile dal sito.

Per casi particolari è possibile contattare il medico scolastico il lunedì mattina.

 

 

  1. ESONERI DA ATTIVITA’ MOTORIA. Ogni richiesta di esonero, corredata

da certificato medico, viene vista dal medico scolastico: si raccomanda di precisare se si

richiede un esonero parziale o totale e la durata prevista dello stesso, nell’interesse dello

studente e al fine di informare con precisione il docente interessato.

 

  1. INDICAZIONI ALIMENTARI per feste scolastiche. La ASL ha da tempo ribadito l’opportunità di non consentire l’introduzione di alimenti o bevande da parte delle

famiglie. Nel caso vengano ammesse eccezioni da parte della Direzione, si raccomanda:

– l’uso di prodotti di sicura provenienza e di cui sia stata controllata l’eventuale scadenza,

– la preferenza per pasticceria secca evitando dolci a base di creme e uova,

– la riduzione del consumo di bevande zuccherate.

Si fa notare che le segnalazioni di “allergie o intolleranze alimentari” sono in costante

aumento.

  1. Non è permesso introdurre animali nei locali della scuola.

 

Qui potete scaricare i seguenti moduli:

 

1. Richiesta_Somministrazione_Continuativa_Farmaci

2.Richiesta_Somministrazione_Temporanea_Farmaci

3.Richiesta_Dati_Sanitari da consegnare all’insegnante referente entro venerdì 14 novembre  (solo per le classi prime e i nuovi inserimenti)

 

 

 

Disponibili ad eventuali chiarimenti, inviamo cordiali saluti e auguri per un buon anno scolastico.

 

 

 

L’infermiera professionale                                                                           Il Medico

 

Sig.ra Veronica Grilli                                                                                     Dr. M. Ferrari Parati

 

Nuova convocazione incontro di presentazione dei Licei

27 ottobre 2014
ALLE FAMIGLIE DELLE CLASSI TERZE
SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
Prot. 724
Oggetto: Nuova convocazione incontro di presentazione dei Licei
Gentili Famiglie,
contrariamente a quanto comunicato nei giorni scorsi, l’incontro di presentazione dei nostri Licei a Voi dedicato non si terrà più il 10 novembre, bensì
MERCOLEDÌ 12 NOVEMBRE 2014 alle ore 18:30
sempre al Leone XIII, in Sala Martini.
Lo spostamento si è reso necessario in quanto sarà presente all’incontro del 12 anche padre Vitangelo Denora S.I., Delegato per i collegi, che annuncerà un’importante novità per il prossimo anno scolastico.
Nella speranza di incontrarvi numerosi, Vi saluto cordialmente
Il Coordinatore Didattico
Prof. Antonio Bertolotti
Pagina successiva »

Bacheca Download