Risultati sportivi sopra la… Media

22 gennaio 2015

Anche quest’anno presso l’aula magna dell’IPSAR C. Porta di Milano si è svolta la cerimonia di premiazione degli studenti e delle scuole di Milano e provincia che si sono distinti nelle competizioni dei Giochi Sportivi Studenteschi promossi dall’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia.

Alla presenza di numerose autorità federali e di quattro titolari della squadra di volley di Milano, la Power Volley Milano Revivre, che finalmente ha riportato la nostra città nella massima divisione nazionale della pallavolo maschile, giovedì 22 gennaio si sono alternati sul palcoscenico giovani campioni regionali e provinciali e rappresentanti di numerosi fra i principali istituti scolastici lombardi.

La cerimonia ha rappresentato il momento conclusivo di un intenso anno di attività sportiva scolastica, il 2013-2014, che ha visto i ragazzi del Leone XIII protagonisti su numerosi campi di gara.

La premiazione di Lucrezia Memè

La premiazione di Lucrezia Memè

La mitica “insalatiera” azzurra, simbolo del trofeo Finocchiaro, che premia la Scuola Secondaria di I Grado più sportiva di Milano e provincia, è stata vinta dalla SMS Majno di Milano. Il Trofeo Finocchiaro, indetto dall’allora Provveditorato agli Studi di Milano nell’anno scolastico 1991-1992, è giunto alla sua ventitreesima edizione. Quest’anno la Secondaria di I Grado del Leone XIII ha ottenuto un ottimo secondo posto, che si aggiunge ai numerosi piazzamenti e alle sette vittorie accumulati negli anni passati.

Grande soddisfazione per la premiazione della squadra cadette di snowboard femminile, che si sono laureate con pieno merito campionesse regionali, grazie anche alle straordinarie prestazioni delle nostre Chiara Berardi (ormai passata al liceo) e di Lucrezia Memè (ora in seconda media E), che era presente a ricevere la medaglia e il riconoscimento.

E’ l’ennesima conferma che, promuovendo la cultura della partecipazione sportiva, si riescono a valorizzare i ragazzi che hanno le potenzialità per vincere e quanti sanno riconoscere in una sana attività sportiva uno dei percorsi migliori e più efficaci per poter crescere in armonia con se stessi e con gli altri.

Un ringraziamento va anche alle tante famiglie che aiutano l’impegno della nostra scuola nel perseguire questi traguardi. E un ennesimo grazie all’inossidabile prof. Riccardo Tanzi, anima e cuore di un movimento sportivo che in futuro ci riserverà sempre nuove emozioni.

Prof. Antonio Bertolotti, Coordinatore Didattico Secondaria di I Grado

Bacheca Download