Menzione d’onore all’ONU per due liceali!

22 marzo 2016

Grande affermazione di due nostri liceali all’ultima edizione del CWMUN, la simulazione dei lavori delle Nazioni Unite, conclusasi a New York domenica 20 marzo: Beatrice Dellachà, di II Scientifico C, e Federico Malerba, di III Scientifico B, hanno vinto una prestigiosissima e meritatissima honorable mention!  

Beatrice Dellachà

Beatrice Dellachà

Il riconoscimento ottenuto da Beatrice e Federico assume ancor più valore se pensiamo soprattutto all’elevato numero di partecipanti, 1.800, un vero record per l’Associazione Diplomatici, che da anni organizza con maestria e puntualità queste prestigiose simulazioni.

I due ragazzi si sono distinti in una delle simulazioni più difficili, vale a dire quella dell’Assemblea Generale, composta da due studenti per ognuno dei 193 Paesi presenti. Federico rappresentava Panama, Beatrice il Perù. Non è facile alzarsi e prendere la parola (in inglese) davanti a così grande numero di giovani provenienti da tutto il mondo, ed è ancora più difficile farsi ascoltare e distinguersi.

La quinta edizione del Change the World Model United Nations si è svolta interamente all’interno del Palazzo di Vetro, dal momento che l’Associazione Diplomatici è diventata ONG con un seggio permanente all’ECOSOC, cioè al Consiglio Economico e Sociale, uno degli organi più importanti delle Nazioni Unite.

Le sontuose cerimonie di apertura e chiusura hanno segnato questo ulteriore salto di qualità di questo progetto, a cui siamo fieri di appartenere.

Federico Malerba

Federico Malerba

Numerosi e importanti gli ospiti che si sono succeduti sul palco a rivolgere messaggi ai nostri giovani: l’ex premier italiano Enrico Letta, l’ambasciatore italiano alle Nazioni Unite Sebastiano Cardi, grande sponsor del progetto e dell’Associazione, Giuseppe Scognamiglio, attualmente direttore della rivista di geopolitica Eastwest e portatore di una lunga esperienza presso il nostro Ministero degli Esteri sotto vari governi, Letizia Moratti, già sindaco di Milano e attualmente presidente onorario del CWMUN, Salvatore Carrubba, già direttore de Il Sole 24ore, Lucio Caracciolo, direttore della rivista di geopolitica Limes e Paolo Magri, vice direttore esecutivo dell’ISPI di Milano.

Per non dimenticare le vecchie e attuali glorie dello sport, Marco Tardelli e Andrea Pirlo, che hanno rivolto ai nostri giovani un invito a considerare lo sport come parte integrante della loro formazione umana e sociale. Un messaggio che noi del Leone XIII conosciamo bene da tempo.

In mezzo a tutti questi riflettori, Federico e Beatrice hanno acceso la loro luce salendo sul gran palco del condominio internazionale a ricevere il loro meritato riconoscimento. Bravi! Siete stati buoni ambasciatori nella simulazione che avete dovuto sostenere, ma siete stati ancora di più ottimi ambasciatori della nostra scuola!

Prof. Paolo Tenconi
Coordinatore dei Progetti

Segnaliamo che il prof. Paolo Tenconi, presente ai lavori con i ragazzi, ha avuto l’onore di introdurre le simulazioni del Consiglio di Sicurezza storico del 1979 e dell’intervento militare sovietico in Afghanistan.
Era un CdS molto difficile, destinato agli universitari più capaci, che hanno dovuto immergersi nella storia, come se si trovassero alla fine del 1979 (l’intervento russo è avvenuto il 24 dicembre), fingendo di non sapere quello che sarebbe avvenuto dopo. Complimenti professore!

Bacheca Download